Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Cavolo riccio: 10 comprovati benefici per l’uomo

Il cavolo riccio è un vegetale a foglia verde dalle fantastiche caratteristiche salutari. Le sue proprietà benefiche nei confronti dell’organismo umano sono tante, alcune delle quali quasi rapportabili a proprietà di tipo medicinale.

Cos’è il cavolo riccio

Il cavolo riccio è un vegetale a foglia verde molto diffuso e popolare, appartenente alla famiglia dei cavoli (Brassiza oleracea). E’ “cugino” anche dei vegetali cruciferi, quindi dei cavoletti di Bruxelles, dei broccoli, del cavolfiore e del cavolo. Esistono diverse varietà di cavolo riccio, a foglia verde oppure porpora e che possono essere ricce ma anche lisce. La varietà più diffusa è quella del cavolo riccio “scozzese”, con le foglie di colore verde e lo stelo fibroso e duro.

Vediamo adesso la cosa più importante, e cioè il contenuto in vitamine e minerali del cavolo riccio:

Sessantasette grammi circa (una tazza) di cavolo riccio contengono:

  • Magnesio: sei percento della quantità consigliata per una giornata
  • Potassio: nove percento della quantità consigliata per una giornata
  • Rame: 10 percento della quantità consigliata per una giornata
  • Calcio: 9 percento della quantità consigliata per una giornata
  • Manganese: ventisei percento della quantità consigliata per una giornata
  • Vitamina B6: nove percento della quantità consigliata per una giornata
  • Vitamina C: centotrentaquattro percento della quantità consigliata per una giornata
  • Vitamina K: seicentoottantaquattro percento della quantità consigliata per una giornata
  • Vitamina A: duecentosei percento della quantità consigliata per una giornata (da beta-carotene)

Inoltre contengono il tre percento o più della quantità consigliata per una giornata di Vitamina B3, (Niacina), Vitamina B2, (Riboflavina), Vitamina B1 (Tiamina), fosforo e ferro. Oltretutto, tutto ciò con 33 calorie complessive, tre grammi di proteine e sei grammi di carboidrati (2 dei quali sotto forma di fibre).

Cos’è il cavolo riccio

In questo articolo vi proponiamo dieci caratteristiche benefiche del cavolo riccio per l’uomo:

Il cavolo riccio è molto ricco in nutrienti

Il cavolo riccio contiene pochissimi grassi e una buona parte di quelli comunque contenuti sono omega 3, particolarmente l’acido alfa-linoleico. Grazie allo scarso contenuto calorico il cavolo riccio è uno degli alimenti con la maggior concentrazione di nutrienti, per cui mangiarlo è un ottimo sistema per aumentare la quantità di nutrienti nella propria dieta.

Il cavolo riccio contiene molti antiossidanti come Kaempfer e Quercetina

Il cavolo riccio, come molti vegetali a foglia verde, contiene molti antiossidanti (sostanze che contrastano lo stress di natura ossidativa causato dai radicali liberi, e lo sterss di antura ossidativa può essere alla base di parecchie patologie tra cui il cancro), tra i quali ricordiamo i flavonoidi, la vitamina C, i polifenoli ed il beta-carotene. Esistono, comunque, anche antiossidanti con altre funzionalità, ad esempio il kaempferolo e la quercetina che sono molto presenti nel cavolo riccio. Hanno funzioni cardioprotettive, tengono sotto controllo la pressione arteriosa, agiscono da antiinfiammatori, antivirali, antidepressivi ed anticancro. Solo per citare alcune proprietà.

Il cavolo riccio è una delle principali fonti di vitamina C

La vitamina C è un nutriente fondamentale, ha anche proprietà antiossidanti ed è solubile in acqua. Come antiossidante solubile in acqua è di grande aiuto per alcune funzioni cellulari. E’ coinvolta nella sintesi del collagene, la proteina strutturale di cui l’organismo è più ricco, ed il cavolo riccio contiene molta più vitamina C che qualsiasi altro vegetale, ad esempio ne contiene quattro volte e mezzo più degli spinaci.

Il cavolo riccio aiuta a controllare il livello del colesterolo, diminuendo le possibilità di contrarre malattie cardiache

Il colesterolo svolge tante fondamentali funzioni nel corpo, ad esempio la produzione di acidi biliari, sostanze che forniscono un aiuto nel digerire i grassi. Il fegato trasforma in acidi biliari il colesterolo. Questi vengono rilasciati nell’ apparato digerente quando consumiamo pasti grassi.

Di conseguenza, allorquando vengono assorbiti tutti i grassi e gli acidi biliari hanno svolto la loro azione, questi vengono riassorbiti nel sistema circolatorio e riutilizzati. Delle sostanze dal nome “sequestranti degli acidi biliari”, hanno la facoltà di legare a se questi acidi nell’apparato digerente ed evitare il loro riassorbimento. Questa operazione determina una forte riduzione del colesterolo in circolo.

Il cavolo riccio, dunque, è ricco in sequestranti degli acidi biliari per cui aiuta a contenere il livello di colesterolo nel sangue e, quindi, a diminuire la possibilità di andare incontro a malattie a carico dell’apparato cardiocircolatorio.

Il cavolo riccio è una ricchissima fonte di Vitamina K

La Vitamina K è un nutriente estremamente importante. E’ fondamentale per la coagulazione ematica, con la attivazione di talune proteine e rendendole capaci di legare il calcio. Il famoso medicinale anticoagulante Warfarin (anche “Warfarina”) ha la caratteristica di bloccare la funzione di questa vitamina. Il cavolo riccio è una delle fonti più ricche di Vitamina K.

Il cavolo riccio è ricco di sostanze contro il cancro

Il cancro è una patologia molto grave che si caratterizza per una incontrollata crescita cellulare. Il cavolo riccio contiene molti composti che si suppone possano avere funzioni protettive contro il cancro. Tra questi ricordiamo il sulforafane, un composto che ha dimostrato ottime capacità di contrastare lo sviluppo del cancro a livello delle molecole.

Il cavolo riccio contiene molto beta-carotene

Il cavolo riccio potrebbe aiutare a dimagrire

Sovente sentiamo dire che il cavolo riccio contiene tanta vitamina A, ma non corrisponde a verità. In realtà esso contiene molto beta-carotene, un altro antiossidante che il nostro organismo trasforma in vitamina A. Grazie a ciò il cavolo riccio può essere ritenuto un modo molto efficiente per provocare l’aumento dei livelli di questa vitamina nell’organismo.

Il cavolo riccio contiene molti minerali

Il cavolo riccio contiene molti di quei minerali dei quali spesso siamo carenti. E’ una buona fonte di origine vegetale di calcio, un nutriente fondamentale per la salute delle nostre ossa e che svolge un ruolo importante per quasi tutte le funzioni cellulari. E’ pure una ricca fonte di un minerale, il magnesio, che è molto importante e del quale siamo spesso carenti. Assumere magnesio con la dieta può prevenire dalle malattie cardiache e dal diabete di tipo 2. Contiene pure molto potassio, un minerale che coadiuva nel mantenimento del gradiente elettrico delle cellule. Un corretto apporto di potassio riduce la pressione arteriosa e previene le malattie cardiache.

Il cavolo riccio è ricco di nutrienti a protezione degli occhi, zeaxantina e luteina

Una naturale conseguenza dell’invecchiare è la vista che peggiora. Per fortuna esistono dei nutrienti che aiutano a prevenire e rallentare questo problema. I due più comuni sono la zeaxantina e la luteina, carotenoidi dal potere antiossidante che si ritrovano nel cavolo riccio in grande quantità (ma anche in altri alimenti).

Il cavolo riccio potrebbe aiutare a dimagrire

Il cavolo riccio ha molte caratteristiche che lo fanno un alimento amico della linea. Contiene poche calorie, pur contenendo nutrienti che danno subito un senso di sazietà. Grazie alle poche calorie e alla ricchezza in acqua, il cavolo riccio ha una bassa densità energetica. E’ dimostrato che consumare alimenti con bassa densità energetica favorisce la perdita di peso.