Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Come dimagrire la pancia? Consigli ed esercizi.

Diciamoci la verità: a chi non piace avere la pancia piatta, soprattutto quando questa delicatissima parte del corpo viene “scoperta” per l’estate imminente? Probabilmente, tutte le donne in nostra lettura (e anche i maschietti) sanno bene che cosa si prova a mostrare una pancia gonfia e poco “in salute”: una silhouette non proprio affinata può creare imbarazzo e insicurezza, con ciò che ne consegue quando ci si trova a indossare abiti attillati, o ci si trova a bordo piscina o in spiaggia.

Ebbene, se anche voi notate che un rotolino di ciccia si è instaurato sulla vostra pancia e sembra non volersene più andare, e se anche voi desiderate sbarazzarvi in fretta di questo sgradevole inestetismo, sappiate che non tutto è perduto: eliminare la pancia in più non è facile e vi costerà un po’ di sacrificio, ma seguendo questi consigli, probabilmente, riuscirete in tempi congrui a scoprire come eliminare la pancia e vivere (più) felici.

Idratare il proprio corpo

Il primo tassello per poter dimagrire la pancia è quello di avere molta attenzione per l’opportuna integrazione del proprio corpo. Il che, tradotto in termini molto pratici ed esemplificativi, significa bere molta acqua: la corretta idratazione garantirà infatti una pelle più tonica e luminosa, vi potrà depurare dalle tossine in eccesso, vi fornirà energia, contribuirà al contrasto della cellulite e, per tornare all’oggetto del nostro approfondimento, vi darà una grande mano a sgonfiare la pancia.

Per quanto ovvio, l’idratazione del vostro corpo dovrà essere realizzata attraverso l’acqua e altri liquidi benefici, evitando assolutamente di ingerire bibite gassate, zuccherate, alcoliche: si tratta di veri e propri nemici della pancia piatta, che vi invitiamo ad abbandonare del tutto se desiderate ottenere dei risultati tangibili nel breve e nel brevissimo termine. Se poi vi rendete conto che non riuscite ad ingerire l’opportuna quantità di acqua, potete integrarla con i centrifugati, ideali soprattutto per il periodo estivo (ma utili tutto l’anno, per quanto ovvio). A proposito: in commercio trovate delle tisane specifiche che promettono buoni contributi anti-pancia. Perché non provarle?

Non di sola acqua si vive

eliminare la pancia

Come da titolo del nostro paragrafo, per quanto intuibile, non di sola acqua si può vivere. E, dunque, sarà necessario continuare a fornire al nostro corpo gli opportuni contributi nutrienti attraverso cibi allo stato solido. Ma quali ingerire per evitare di ingrassare e che la pancia si gonfi? Quali possiamo acquistare con la sicurezza che potranno far del bene al nostro fisico?

Cominciamo dai cibi da evitare se desiderate eliminare la pancia. In tal novero non possiamo che ricomprendere tutti i cibi grassi e i cibi fritti, così come tutti i cibi oggetto di lievitazione (per quanto succulenti, cercate di moderare le assunzioni di pane e di pizza, per esempio). Attenzione anche alle verdure: fanno bene, ma al loro interno si nascondono dei veri e propri nemici della pancia piatta, come i legumi e le patate, che favoriscono la sensazione (e l’evidenza estetica!) del gonfiore.

Di contro, potete certamente mangiare tutti i cibi che contengono ottime quantità di fibre, veri e propri toccasana per una pancia piatta. Potete pertanto introdurre nella vostra alimentazione cibi ricchi di fibre che, abbinati all’idratazione della quale abbiamo avuto modo sopra di parlare, per quanto sinteticamente, riusciranno a depurare a dovere il vostro organismo. Da inserire nel regime alimentare anche i cibi drenanti e quelli brucia-grassi, come l’ananas e il pompelmo. Per quanto attiene i condimenti, cercate di limitare l’utilizzo del sale, sostituendolo magari con delle spezie che potranno insaporire in modo ancora più efficace il vostro prossimo manicaretto.

Ricordate altresì che a costituire un vero e proprio nemico per la vostra pancia sono le diete c.d. “lampo”: si tratta di regimi alimentari rapidissimi, che vi potranno far perdere peso, ma che – di contro – creeranno comunque sensazioni non appaganti dal punto di vista estetico. In altri termini, in poco tempo riuscirete a tornare alle misure iniziali, e i sacrifici (anche pericolosi: evitate le terapie fai-da-te) che avrete fatto, saranno stati buttati nella spazzatura. Cercate pertanto di correggere gradualmente la vostra alimentazione e le vostre abitudini, per avere uno stile di vita più sano ed equilibrato.

Esercizi fisici & co.

Se avete seguito le indicazioni che sopra abbiamo avuto modo di formulare… siete a ottimo punto! Tuttavia, vi manca ancora qualcosa: un po’ di sano e costante esercizio fisico, che possa ottimizzare gli sforzi alimentari. Ricordate infatti che per quanto siate stati attenti a calibrare il vostro menu alimentare in maniera ultra-opportuna, l’esercizio fisico andrà a costituire un tassello fondamentale nel vostro personalissimo mosaico anti-pancia. Ma quali sono le attività maggiormente consigliabili?

La prima cosa che dovete tenere a mente è che non esistono esercizi per un perfetto dimagrimento localizzato. Pertanto, se volete dimagrire la pancia dovete rassegnarvi all’idea di dover dimagrire l’intero vostro corpo, concentrando i vostri sforzi su un bel mix di attività aerobica / anaerobica. Il punto di partenza potrebbe essere, ad esempio, una bella corsetta quotidiana, da effettuarsi con uno sforzo cardiaco ideale per poter bruciare i grassi (per regolarvi, è lo sforzo che dovreste fare mantenendo un ritmo di corsa lievemente sostenuto, con conseguente leggero fiatone – ma non certo così profondo da non poter parlare! – se parlate con un amico o un’amica mentre svolgete tale attività).

In aggiunta a ciò, sono naturalmente consigliati esercizi appositi per gli addominali, in corrispondenza dei quali (soprattutto quelli “bassi”) si crea l’inopportuna pancia. Le flessioni possono essere effettuate anche a casa su un apposito materassino per fitness.

Infine, ricordate che in commercio esistono degli ottimi prodotti (generalmente, creme o lozioni) che vi aiuteranno nel realizzare accurati massaggi alla pancia, utili per poter favorire il drenaggio e la riduzione del grasso in eccesso: usate il prodotto idratante a avrete la certezza che la pelle manterrà elasticità e non avrà nessuna smagliatura. Il massaggio è facilmente effettuabile: di norma è sufficiente una delicata pressione e un movimento circolare che sarà facilitato dalla sostanza che state utilizzando.

E voi che ne pensate? C’è qualche segreto anti-pancia che volete condividere con noi? Usate lo spazio dei commenti per parlarne!