Come rimanere incinta: consigli per concepire ed errori da evitare

49

Ci sono momenti nella vita di una donna in cui il desiderio materno viene prepotentemente a galla. L’istinto primitivo di mettere al mondo una nuova vita, che da sempre ci accompagna in età adulta, a volte si fa sentire molto forte ed è impossibile non dargli ascolto.

Se il tuo istinto materno ti martella ogni giorno e il tuo lui non vede l’ora di stringere tra le braccia il frutto del vostro amore, è il momento giusto, ma in fondo il quando lo sentirai dentro di te. Tu sai quando in due si comincia a stare troppo larghi. Quello che non sai è non basta provarci per rimanere incinta. Per far sì che una nuova vita si sviluppi nel tuo grembo, è necessario che vi siano determinate condizioni. Condizioni che, combinate insieme, completano le probabilità di una gravidanza.

Predire l’ovulazione: primo obiettivo per concepire

Predire l’ovulazione: primo obiettivo per concepire

 

È la parte fondamentale. Comprendere quando sei in fase di ovulazione è necessario per migliorare le probabilità di rimanere incinta.

Ma che cosa è l’ovulazione?

È il processo in cui un ovulo maturo viene rilasciato dalle ovaie. In quei sei giorni l’ovulo è in grado di essere fecondato per circa 12-24 ore dopo essere stato spinto al di fuori. Per questo motivo, è importante fare sesso con il proprio partner a partire da cinque giorni, regolarmente. Lo spermatozoo, infatti, può vivere all’interno del tratto riproduttivo femminile fino ai cinque giorni successivi al rapporto sessuale, effettuato sotto le giuste condizioni. Inoltre, le tue possibilità di concepire si alzano nel momento in cui lo spermatozoo e l’ovulo sono entrambi presenti nelle tube di Falloppio durante l’ovulazione.

In un periodo medio di 28 giorni, l’ovulazione si verifica in genere circa due settimane prima dell’inizio del successivo ciclo mestruale. Ma nella maggior parte delle donne questa avviene nei quattro giorni precedenti. Se, come molte donne, non hai un ciclo regolare di 28 giorni, puoi determinarne la lunghezza e la fase cruciale segnandoti ogni data su di un’agenda apposita. A ogni modo, questo non è l’unico modo per sapere come rimanere incinta.

  • secrezioni vaginali

poco prima dell’ovulazione, potresti notare un flusso notevole di secrezioni vaginali chiare, umide ed elastiche. Subito dopo, il muco diminuisce e diventa più spesso e meno evidente.

  • temperatura corporea

la temperatura del corpo a riposo (basale) aumenta leggermente durante l’ovulazione. Utilizzando un termometro specifico, progettato appositamente per misurare la temperatura basale, procedi alla misurazione ogni mattina prima di scendere dal letto. Segna il risultato. Devi sapere che sarai più fertile non quando la temperatura sale, ma due o tre giorni prima.

Inoltre, adesso in commercio esistono dei kit appositi che, tramite un test delle urine, ti permette di controllare il flusso ormonale che avviene prima dell’ovulazione. In questo modo sarai certa di quello che stai facendo e avrai un supporto in più per sentirti sicura.

Come rimanere incinta: massimizza la fertilità!

Come rimanere incinta: massimizza la fertilità!

 

Ecco come massimizzare le tue possibilità di concepire in tre soli passaggi:

  • fai sesso regolare – le probabilità di rimanere incinta si alzano in maniera significativa in quelle coppie che hanno rapporti sessuali ogni giorno o quasi.
  • fai sesso in prossimità del periodo di ovulazione – se fare sesso tutti i giorni non ti è possibile (lo capiamo, non preoccuparti), cerca di farlo ogni due-tre giorni a settimana, a partire da subito dopo la fine del ciclo.
  • tieni il tuo peso sotto controllo – una donna in sovrappeso o in sottopeso è a forte di rischio di incontrare problemi nell’ovulazione.

Infine, considera l’ipotesi di parlare con il tuo medico di fiducia per quanto riguarda il tuo desiderio di concepire. Il professionista sarà in grado di valutare il tuo stato di salute e di consigliarti le modifiche corrette da applicare al tuo stile di vita per alzare al massimo le possibilità di una gravidanza. Ti consiglierà di assumere acido folico pochi mesi prima del concepimento, per ridurre il rischio di spina bifida nel bambino e altri problemi al tubo neurale.

Cosa evitare

 

Ora che sai come rimanere incinta devi anche capire che alcuni atteggiamenti diminuiscono di molto la probabilità di diventare madre.

  • non fumare – il tabacco ha moltissimi effetti negativi sulla fertilità, per non parlare della tua salute e di quella del feto.
  • non bere alcolici – l’utilizzo di alcol potrebbe portare a una riduzione della fertilità. Non abbiamo ancora la certezza, ma in generale è sempre meglio evitare di assumere bevande alcoliche se speri di concepire una nuova vita.
  • evita la caffeina – alcune ricerche scientifiche suggeriscono che la fertilità non viene influenza dal consumo di caffeina, se questa non supera le due tazze di caffè al giorno. Rinunciare al caffè è una pazzia, lo capiamo benissimo. Ma se vuoi avere un bambino ti consigliamo di abbassare drasticamente il tuo consumo. Per lo meno, non fare come me che ne bevo una quantità sfrenata.
  • non esagerare con l’attività fisica – un faticoso allenamento in palestra che superi le cinque ore settimanali è stato associato a una diminuzione dell’attività di ovulazione. Riduci il tuo tempo con i pesi e preferisci attività leggere come una lunga passeggiata.