Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Diuretici naturali per favorire la diuresi

I diuretici naturali ed anche quelli sintetici, sono dei composti che favoriscono la diuresi, ovvero una delle principali responsabili del gonfiore nel nostro corpo, e dell’aumento del peso, perché si forma un eccesso di liquido negli interstizi, dovuto anche ad abuso di sale in cucina.

Quando tale liquido è presente nel nostro organismo in maniera eccessiva, il cuore tende a pompare più forte e di conseguenza a fare aumentare la pressione sanguigna. L’ipertensione a sua volta causa una serie di problemi anche molto gravi, come l’insufficienza cardiaca. Per eliminare i liquidi in eccesso, si possono integrare nella dieta di tutti i giorni, degli alimenti specifici che favoriscono la diuresi, abbinati ad uno stile di vita regolare. Quando parliamo di diuretici che eliminano i liquidi in eccesso, questa funzione viene svolta durante la minzione, dopo che questi alimenti sono riusciti a liberare il corpo dalle tossine per indirizzale nelle urine per essere eliminate.

Alimenti

Alimenti

Grazie alla natura, gli alimenti con proprietà diuretiche che possiamo consumare sono moltissimi:

  1. Ananas: grazie al suo effetto anoressante favorisce la minzione e di conseguenza aiuta l’organismo a perdere i liquidi i eccesso
  2. Foglie di betulla: aiuta a contrastare i ristagni dei liquidi
  3. Carciofo: stimola le funzioni renali ed epatiche
  4. Cetriolo: ha proprietà rinfrescanti, diuretiche e depurative
  5. Cipolla: favorisce la naturale produzione dell’urina
  6. Infuso di foglie di noce: aiuta i problemi diuretici
  7. Infuso di equiseto: favorisce la normale minzione
  8. Finocchi: hanno numerose proprietà benefiche al nostro organismo, come un buon contenuto di vitamine e principi attivi utili per contrastare problematiche legate all’apparato gastrointestinale, oltre ad avere effetti diuretici sul nostro organismo
  9. Mela: frutto molto comune che aiuta a favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso
  10. Ortica: gli estratti di questa pianta, aiutano le funzionalità renali aumentando la produzione di urina, ed accelerando l’espulsione di sostanze tossiche dal nostro organismo
  11. Fiori di sambuco: proprietà diuretiche
  12. Infuso di semi di mais: proprietà diuretiche
  13. Tarassaco: aiuta a depurare il nostro organismo mediante le sue spiccate proprietà diuretiche naturali, infatti un infuso di radice oppure di foglie lontano dai pasti, consumato abitualmente, avrà effetti benefici sull’organismo, eliminando pian piano la ritenzione idrica

Altri diuretici possono essere:

  • Caffeina
  • Theina
  • Acqua povera di sodio
  • Sedano
  • Uva
  • Borragine
  • Patate
  • Pilosella
  • Verga D’Oro

Tisane drenanti

Come ci suggerisce la parola stessa, le tisane drenanti, aiutano il nostro corpo a favorire l’eliminazione dei liquidi che si formano a causa di diversi fattori. Queste sono delle preparazione a base di acqua naturale, dove vengono diluite una o più droghe vegetali ad azione diuretica.

Tramite l’effetto solvente dell’acqua, si estraggono tutte le proprietà medicamentose delle piante, che in base alla tipologia del preparato possono essere infusi o decotti in acqua calda, oppure macerati in acqua fredda. Le ricette per realizzare facilmente in casa le tisane drenanti sono numerose, perché è sempre in aumento il desiderio da parte delle persone, di depurare il proprio organismo e migliorare la qualità della vita. Oltre ad un fattore estetico, le tisane drenanti possono essere consumate nella fase premestruale, oppure da soggetti con predisposizione a calcolosi o renella, oppure sotto controllo medico, in casi specifici come infezioni delle vie urinarie, cistiti, calcoli renali, edema ed insufficienza cardiaca, ed ipertensione arteriosa.

Una tisana con proprietà drenanti, può contenere oltre alla droghe che favoriscono la diuresi, delle erbe specifiche che servono a trattare le cause che formano l’accumulo dei liquidi. Se un paziente è affetto da edema negli arti inferiori o da insufficienza venosa e dalla presenza di cellulite, è possibile realizzare una tisana di estratto di vite rossa con la centella asiatica. Quando si tratta invece di infezioni urinarie, è utile l’uva ursina, perché ha un’azione antisettica e decongestionante, insieme alla camomilla che ha proprietà antispastiche.

Una tisana di gramigna, radice di betulla, verga d’oro, sommità, ononide e radice di liquirizia con una percentuale del 20%, se assunta tre volte al giorno per un peso di 20 grammi per litro, favorisce il normale transiti urinario. Anche il decotto di stigmi di mais da diluire in circa 500 ml di acqua fredda, composto da 3 grammi di stigmi, è un potentissimi diuretici naturale, da consumare 6 tazze al giorno. Come abbiamo visto, sono tanti gli alimenti naturali che si possono consumare per contrastare la formazione dei liquidi nel nostro corpo, ma oltre a questi, non dovete dimenticare di bere almeno due litri di acqua al giorno.