domande sulla salute più ricercate su Google

Nonostante il fatto che cercare su Google la causa dei sintomi del proprio stato di salute non sia sempre la migliore idea (sicuramente è preferibile parlarne con il proprio medico!), sono sempre più numerose le ricerche sul motore più noto del mondo finalizzate a trovare le risposte alle domande di salute più scottanti.

A proposito: quali sono state le 9 domande sulla salute più ricercate su Google nel 2018? A fare un bel riepilogo è stata la CNN, che ha citato i dati elaborati dalla stessa Google tra gennaio e metà dicembre 2018.

Che cos’è la dieta keto?

Per il secondo anno in una fila, sempre più gente si è domandata cosa sia la dieta keto, contraddistinta da un basso livello di carboidrati. La dieta del keto cerca di innescare un processo in cui il fegato converte il grasso in chetoni, che il corpo usa per produrre energia anziché glucosio. Ciò non solo permette che il vostro corpo bruci più grasso ma può anche aiutarvi a perdere peso.

La dieta keto è dunque una dieta a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi, che può portare ad una perdita di peso a breve termine. Oltre alla perdita di peso, la dieta keto può migliorare la salute della pelle, aiutare a fronteggiare la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), essere utilizzato come protocollo di trattamento per il diabete. Attenzione però ai “contro”, tra cui una perdita di peso a breve termine e una serie di sintomi fastidiosi che vi consigliamo di condividere con il vostro medico.

Che cos’è la SLA?

Ci sono alcune ragioni per cui le persone sono diventate improvvisamente più curiose di saperne di più sulla SLA, una malattia che colpisce il sistema nervoso distruggendo lentamente le cellule nervose. Il primo picco di ricerche si è verificato quando Stephen Hawking è morto per tale malattia, a maggio. Ci si aspettava che il fisico vivesse solo pochi anni dopo la diagnosi di SLA a 21 anni, ma in realtà ha vissuto fino a 76 anni.

Poi, a dicembre, è iniziato il primo processo umano per il trattamento della SLA. Lo studio, secondo ALS News Today, sta attualmente arruolando sia volontari sani che otto pazienti già affetti da SLA per testare la sicurezza di un nuovo farmaco, AT-1501.

Cos’è l’endometriosi?

Quest’anno diverse celebrità hanno parlato apertamente delle loro lotte contro l’endometriosi, una malattia in cui i tessuti che normalmente ricoprono l’utero crescono all’esterno dell’organo. Oltre alla sensibilizzazione dovuta alle celebrità, il picco di ricerche si deve anche al fatto che a luglio è stato approvato un nuovo trattamento per l’endometriosi.

Per quanto tempo le tracce di erba rimangono nelle urine?

Considerato che più Paesi al mondo hanno legalizzato la marijuana nel 2018, le domande sul suo principio attivo sono state rapidamente in aumento. Chiarito ciò, Healthline riferisce che l’erba rimane nelle vostre urine da 1 a 30 giorni dopo l’uso a seconda di quanto e quanto spesso fumate. Per gli utenti che ne fanno un uso giornaliero, l’erba può essere rilevata fino a tre mesi dopo l’uso.

Quanto dura l’influenza?

Dopo che 80.000 persone sono morte a causa dell’influenza nel 2017, non c’è da stupirsi che la gente abbia avuto domande al riguardo. E, comprensibilmente, la gente vuole sapere quanto dura questa serie di sintomi, per sapere quando può riprendere una vita senza febbre.

Sfortunatamente, è impossibile fissare un determinato periodo di tempo su di esso in quanto ci sono una serie di fattori in gioco: quando si è stati contagiati, quanto sono gravi i sintomi, quale sia lo stato di salute della persona. In generale, Everyday Health riferisce che l’influenza può durare da una a due settimane, con sintomi che persistono per una settimana in più.

Per quanto tempo l’influenza è contagiosa?

Allo stesso modo, le persone erano curiose di sapere per quanto tempo l’influenza è contagiosa. Una domanda comprensibile se si sta cercando di evitare che gli altri soffrano un destino simile. Ebbene, secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, l’influenza è più contagiosa nei primi tre o quattro giorni di sua vita.

Perché sono sempre stanco?

L’eterna domanda posta dagli adulti di tutto il mondo è perché sono sempre stanco? Anche se ci si sente come se si dormisse a sufficienza, potreste comunque ritrovarvi a sbadigliare in pieno giorno e a desiderare un pisolino. Purtroppo, non c’è una sola risposta a questa domanda.

Essere stanchi potrebbe essere un segno di carenze vitaminiche, una dieta povera di sostanze nutrienti e altro ancora. Se vi accorgete di essere più stanchi del solito, vale la pena consultare un medico.

Perché si sente bruciore di stomaco?

Il bruciore di stomaco si verifica quando l’acido gastrico torna nell’esofago. Secondo la Cleveland Clinic, il bruciore di stomaco provoca una “sensazione di bruciore al petto che può arrivare fino al collo e alla gola”. Può anche portare a uno strano sapore avvertito in bocca.

Per fortuna, il trattamento di questa spiacevole malattia è facile. Gli antiacidi possono essere utilizzati per trattare l’occasionale attacco di bruciore di stomaco. Se si verificano bruciori di stomaco più frequenti, considerare la possibilità di eliminare dalla dieta cibi acidi e piccanti.

Cosa causa l’ipertensione?

Come per “perché sono sempre stanco”, queste domande danno una serie di risposte a seconda delle scelte generali di salute e stile di vita. Tutto, dalle malattie gengivali a una dieta pesante nella carne rossa, alle malattie renali, all’apnea del sonno, possono condurre a un’alta pressione sanguigna.

Se dunque siete preoccupati per la vostra pressione sanguigna, dovreste incontrare il vostro medico per andare a fondo della causa. Il personale sanitario suggerirà una serie di modi per abbassare la pressione sanguigna, da un cambiamento di dieta a nuovi farmaci.