Dieta Dukan, ecco quella per donne incinta!

    ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26
    0
    106

    A diffonderla è naturalmente lo stesso Pierre Dukan, medico e nutrizionista francese, famoso in tutto il mondo per il suo particolare metodo dimagrante, secondo cui anche le donne incinta possono trarre i presunti benefici del suo regime alimentare, seguendo qualche indicazione.

    Che cosa è la dieta Dukan?

    Ma che cosa è la dieta Dukan per donne incinta? A spiegarlo è lo stesso medico nel suo libro I 6 mesi che possono cambiare il mondo e il futuro di tuo figlio, secondo cui si tratta di un piano alimentare ambizioso, finalizzato a bloccare l’epidemia scatenata dagli zuccheri e riprendere il controllo del proprio futuro.

    L’obiettivo di questa dieta è più che meritevole: cercare di permettere al proprio bimbo di nascere più sano e proteggerlo da alcune malattie. Obiettivo che ha fatto naturalmente discutere, e che non manca di sollevare polemiche intorno alle dichiarazioni e alle convinzioni di Dukan.

    Nel suo libro, il medico francese spiega come da alcuni decenni le donne abbiano iniziato a consumare cibi come lo zucchero e la farina raffinata, in grado di modificare il funzionamento dei propri geni, rendendo il nostro organismo più vulnerabile a malattie come l’obesità o il diabete.

    Pertanto, occorre cercare innanzitutto di evitare questi alimenti, soprattutto durante gli ultimi sei mesi prima del parto, salvando le nuove generazioni da queste patologie.

    Ogni donna – sostiene ancora Dukan – può dunque influire profondamente sulla salute di suo figlio mediante quel che sceglie di mangiare. Il messaggio di Dukan è in tal senso chiaro e semplice: evitare l’alto consumo di glucidi lavorati per poter frenare l’aumento eccessivo del glucosio nel sangue materno, che può arrivare al feto attraverso la placenta.

    Il quarto e il quinto mese nella dieta Dukan

    dieta dukan per donna incinta

    Per la dieta Dukan applicata alle donne incinta, il quarto e il quinto mese di gravidanza sono particolarmente importanti e, forse, addirittura più importanti dei mesi che precedono e che seguono. Ma per quale motivo?

    Secondo il medico, non ci sono dubbi:, è in questo periodo, infatti, che il pancreas del bimbo entra in funzione!

    Anche in questo periodo, comunque, il nemico numero 1 è rappresentato dallo zucchero raffinato. Meglio ridurre l’assunzione di zuccheri elaborati, che sono quelli che vengono generalmente fabbricati industrialmente dopo essere stati lavorati, raffinati e privati delle fibre.

    Per questi due mesi, la donna dovrebbe mantenere la concentrazione di glucosio nel sangue tra 0,8 e 1,1 grammi al litro: si tratta livelli in cui il glucosio è innocuo, ma è addirittura indispensabile. Superandoli, invece, il livello di glucosio può diventare nocivo, e a partire da 1,4 grammi al litro può diventare tossico.

    Una raccomandazione, quella di cui sopra, che deve essere portata avanti fino al momento del parto, anche a costo di fare qualche rinuncia. Pertanto, meglio monitorare attentamente la glicemia, limitando gli alimenti che la fanno incrementare velocemente e con frequenza.

    Quali sono le 5 regole della dieta Dukan per donne incinta

    donna incinta con pancione

    Giunti a questo punto, possiamo concludere il nostro approfondimento sulla dieta Dukan attraverso la condivisione di quelle che Dukan sottolinea essere 5 regole fondamentali. Ma quali sono?

    Le abbiamo schematizzate per voi:

    1. Dolcificante: passate dallo zucchero bianco (saccarosio) a un dolcificante. Naturalmente, il dolcificante dovrà essere autorizzato e approvato dal ginecologo, evitando pertanto qualsiasi scelta fai-da-te, e rimettendo l’opzione al vostro medico.
    2. Pane integrale: passate anche dal pane bianco al pane integrale, evitando dunque i pani che sono a base di farina bianca industriale.
    3. Riso integrale: tra gli altri passaggi che dovete fare, ci sarà anche quello che vi porterà ad abbandonare il riso bianco, per poter preferire quello integrale.
    4. Pasta integrale: oramai dovreste saperlo… abbandonate anche la pasta bianca, preferendo la pasta integrale.
    5. Frutta fresca: abbandonate i succhi di frutta, e preferite la frutta fresca, cercando di evitare quella troppo matura, dove si accentua la conversione di amido in zuccheri semplici come il fruttosio e il glucosio.

    A questo punto, una piccola raccomandazione sempre valida: prima di effettuare qualsiasi modifica al vostro regime alimentare, parlatene sempre con il vostro medico. Soprattutto – come potete ben intuire – se siete in un periodo di dolce attesa!