Flexart plus, come mantenere in salute le proprie articolazioni

Flexart plus

Mantenere in salute le proprie articolazioni è fondamentale per potersi garantire una corretta mobilità con il passare del tempo. Ma come fare?

Le ricette sono apparentemente molto semplici. Il miglior suggerimento per poter mantenere in salute le proprie articolazioni è certamente quello di poter condurre uno stile di vita sano e attivo, unitamente a un’alimentazione sana ed equilibrata.

Quando infatti questi aspetti di base vengono meno, le articolazioni finiscono con il soffrire, e la cartilagine articolare può andare incontro a una progressione degenerativa che viene accompagnata da fenomeni di infiammazione.

La degradazione della cartilagine –a sua volta favorita da difetti di postura, eccessiva sedentarietà o lavori usuranti – può a sua volta produrre detriti che alimentano l’infiammazione mediante la produzione di citochine. Insomma, viene a instaurarsi un circolo vizioso che può far sorgere artrite e artrosi.

Cos’è Flexart plus

In questo contesto può essere molto utile utilizzare Flexart plus, un integratore alimentare a base di un complesso collagenico ad elevata biodisponibilità e ad alto contenuto di acido ialuronico e di condroitin solfato, boswellia fitosoma e vitamina C.

Per cosa si usa Flexart plus

Per cosa si usa Flexart plus

Flexart plus può essere usato in tutti quei casi in cui vi sia un insufficiente apporto nella dieta o un aumentato fabbisogno di tali nutrienti. In particolare, grazie al buon contenuto di vitamina C, questo medicinale può contribuire alla normale formazione del collagene e, dunque, garantire la normale funzione delle ossa e delle cartilagini.

Da cosa è composto Flexart plus

Ogni bustina di Flexart plus contiene biocell collagen in 1000 mg (tit. 10% acido ialuronico e 20% condroitin solfato), boswellia fitosoma in 400 mg e vitamina C in 125 mg.

Come si usare Flexart plus

Flexart plus può essere utilizzato assumendone 2 bustine al giorno per i primi 7 giorni e 1 bustina al giorno per i 14 giorni successivi. In  tutto, dunque, il ciclo dura 21 giorni.

Si tenga conto che è consigliato fruire di un ciclo di terapia ogni mese, per un tre mesi. In altri termini, 21 giorni al mese di Flexart plus, con una sospensioni di 10 giorni al mese prima di procedere con il secondo e con il terzo ciclo.

Per poter ottenere il meglio da questo trattamento, il produttore consiglia di utilizzare acqua non fredda per diluire il prodotto, e versare pochi ml di acqua nel bicchiere, lavorando bene la polvere fino ad ottenere una soluzione omogenea. Non c’è poi un volume “fisso” per l’assunzione: è dunque possibile portare la bevanda al volume desiderato. È altresì importante assumere subito dopo la preparazione.

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia