Ginnastica per dimagrire, ecco gli esercizi da fare

78
Ginnastica per dimagrire

Se qualcuno vi promette di farvi dimagrire rapidamente con poco impegno e sforzo… probabilmente vi sta mentendo. Tuttavia, guai a pensare che dimagrire e tornare in perfetta forma non sia possibile, anzi! Tuttavia, è opportuno pensare che per poter dimagrire bisogna sempre lavorare con costanza, nella consapevolezza che non si possono perdere i chili in eccesso in pochi giorni. Ma come fare?

Ginnastica per dimagrire… a casa!

Se non riuscite ad andare in palestra perché non avete tempo o non desiderate spendere soldi, potete cercare di dimagrire semplicemente stando a casa. Certo, l’ideale sarebbe predisporre una stanza del vostro appartamento con delle attrezzature per la ginnastica domestica, tuttavia – considerate le difficoltà conseguenti – è comunque possibile ottenere importanti risultati anche per altre vie. Ma come?

Una buona pratica è ad esempio quella di camminare sul posto. Potete iniziare con una camminata molto lenta per 5 minuti, per poi incrementare gradualmente la velocità. In questo modo riuscirete a simulare una sorta di marcia, che farà lavorare le vostre gambe. In aggiunta, potete procurarvi uno step o, se non riuscite ad acquisirne uno professionale, uno spessore utile per poter simulare la salita e la discesa da un gradino. Fate questo esercizio sempre con la stessa gamba per 10-15 minuti per almeno 3 volte alla settimana, e cambiate gamba al termine di ogni sessione.

Esercizi per le singole parti del corpo

Ginnastica per dimagrire... a casa!

Passiamo ora agli esercizi che potreste scegliere di effettuare per poter favorire il dimagrimento delle singole parti del corpo. Potete ad esempio iniziare con degli affondi utili per dimagrire le cosce: mettetevi in piedi, fate un passo in avanti mantenendo un buon equilibrio per qualche secondo, e poi tornate nella posizione iniziale, ripetendo con l’altra gamba. Per i fianchi, potete coricarvi per terra, mettendovi su un fianco, e tenendo le gambe tese. Alzate la gamba verso l’alto e fatela andare su e giù ben tesa per almeno 20 volte.Se volete snellire le vostre gambe, procuratevi una bella cyclette, da “frequentare” per almeno 30 minuti, 3 volte alla settimana. Se invece non avete una cyclette, potete comunque simulare la bicicletta distendendovi per terra, sollevando le gambe, e pedalando in aria.

Importanti sono anche gli esercizi da effettuare per tonificare gli addominali, una parte molto importante del proprio corpo. Allenarli è abbastanza semplice: sdraiatevi per terra, piegate le gambe a 90 gradi appoggiando la pianta dei piedi per terra, mettete le mani dietro la nuca, alzate il petto e tornate in questa posizione per 5 secondi. Ripetete almeno 15 volte, aumentando di volta in volta il numero di ripetizioni e di serie.

Fondamentali, altresì, anche gli esercizi per poter tonificare i glutei, una delle parti del corpo su cui si concentrano le maggiori attenzioni femminili. Potete provare a allenare questi muscoli mettendovi in piedi, e facendo oscillare avanti e indietro la gamba tenendola ben tesa. Ripetete per 20 volte e alternate le gambe da allenare. Se infine volete dimagrire la pancia, cercate di sdraiarvi a pancia in su, appoggiate i gomiti al pavimento e alzate le gambe tenendole tese di 45 gradi rispetto al pavimento. Fate la “bicicletta” (l’abbiamo già vista qualche riga fa) per 15 secondi e poi appoggiate le gambe a terra.

Non dimenticate gli esercizi all’aria aperta

Non dimenticate gli esercizi all’aria aperta

Fare delle ginnastica per dimagrire in ambito domestico può essere molto conveniente, e dispone del duplice vantaggio di non costare nulla e – soprattutto – di consentirvi di svolgere gli esercizi fisici quando volete. Tuttavia, non dimenticate mai l’importanza di effettuare qualche esercizio fisico all’aria aperta, per suoi importanti benefici psico-fisici. Il nostro consiglio è ad esempio quello di effettuare una corsetta o una passeggiata veloce di 20-30 minuti almeno 3 volte alla settimana.

Da valutarsi inoltre la possibilità di praticare qualche sport particolarmente utile per il nostro benessere fisico. Il tennis e il nuoto rappresentano due discipline semplici da praticare (almeno, a livelli amatoriali!), molto divertenti e con grandi benefici per il nostro organismo.

Infine, ricordate sempre che qualsiasi cambiamento di abitudini dovrebbe sempre essere concordato con il vostro medico, specialmente se all’incremento di attività fisica, come spesso avviene, è associata anche una nuova dieta alimentare. Parlatene con un professionista, ed evitate – per quanto possibile – gli approcci eccessivamente fai-da-te.