Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Grintuss: farmaco utile sia per la tosse secca che per quella grassa

Cos’è Grintuss e quali sono le principali caratteristiche di questo medicinale efficace contro diverse tipologie di tosse secca e grassa.

Grintuss è un farmaco utile sia in caso di tosse secca che grassa. Il suo obiettivo è di proteggere la mucosa calmando l’irritazione e favorendo l’eliminazione dei muchi. Andiamo a conoscere meglio questo medicinale sviluppato da Aboca, un’azienda tutta italiana che da sempre lavora con prodotti biologici e 100% naturali.

Grintuss è un medicinale a base di miele e complessi molecolari capace di svolgere un’azione protettiva e allo stesso tempo lenitiva delle vie aeree. La particolarità di Grintuss è che agisce sulla tosse secca ostacolando l’irritazione della mucosa e su quella grassa favorendo l’idratazione e l’eliminazione dei fastidiosi muchi.

Questo prodotto è realizzato con materie prime provenienti da sola agricoltura biologica, non presenta glutine e ha un sapore piacevole.

Qual è la composizione di Grintuss

Grintuss Adulti Sciroppo è stato appositamente studiato e realizzato per rispondere in maniera adeguata a tutte le tipologie di tosse dell’adulto e nei ragazzi a partire dai 12 anni di età.

Ciò è possibile grazie al suo procedimento ad azione protettiva che mira diritto alla causa del problema andando a eliminare i sintomi causati dall’irritazione della mucosa dovuta ad agenti infettivi o a eventi irritanti come fumo, smog e polveri.

Considerate le sue caratteristiche, questo medicinale è adatto a tutti e può essere tranquillamente usato anche da anziani, celiaci e donne in gravidanza, previa consultazione medica.

Sostanze funzionali:

  • Miele;
  • Complesso molecolare di resine, polisaccaridi e flavonoidi da grindelia, piantagine ed
  • elicrisio (poliresin);
  • Titolato in polisaccaridi (peso molecolare 20.000 > Dalton) ≥ 20%.

Contiene inoltre: zucchero di canna, acqua, oli essenziali di: eucalipto, anice stellato, limone, aroma naturale di limone, gomma arabica e gomma xanthan.

La soluzione Grintuss Pediatric Sciroppo invece è indicata a essere usata a partire da 1 anno di età. Nei bambini è molto importante modulare la tosse con un’azione protettiva della mucosa e come abbiamo avuto modo di constatare finora le caratteristiche di Grintuss sono particolarmente adatte agli scoppi indicati; specie per combattere la tosse di notte, tipica dei più piccoli.

Le sostanze funzionali presenti in Grintuss Pediatric sciroppo sono le stesse di Grintius Adult. Inoltre è bene ricordare che se il sintomo dovesse persistere è opportuno contattare il pediatra.

Modalità d’uso di Grintuss

Grintuss adulti sciroppo: si consiglia al paziente di assumere 10 ml di sciroppo due o quattro volte al giorno, prendendo l’ultima dose la sera.

Prima di procedere con la somministrazione del farmaco è opportuno agitare bene il flacone e dopo l’assunzione lavare il dosatore e riporlo nella apposita confezione. Si ricorda che 10 ml sono l’equivalente di due cucchiaini.

Per chi non volesse usare Grintuss Adulti sciroppo è disponibile in commercio Grintuss Adulti Compresse   

Grintuss pediatric sciroppo: Ai bambini si raccomanda l’assunzione di 5 ml di sciroppo (1 cucchiaino) e di 10 ml nei bambini da 6 anni in poi, due o quattro volto al giorno, somministrando l’ultima dose la sera.

Quali sono le avvertenze quando si usa Grintuss

  • Prima di procedere con la terapia si legga attentamente il foglietto illustrativo incluso nella confezione;
  • Non utilizzare Grintuss se sono presenti una o più allergie verso i componenti elencati nel precedente paragrafo;
  • Nel caso i sintomi non dovessero scomparire la miglior cosa da fare è contattare il medico e farsi visitare;
  • Il flacone o le compresse vanno conservate nelle loro confezioni a temperatura ambiente e lontano da fonti di calore e al riparo dalla luce;
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini;
  • La data di scadenza si riferisce solo ed esclusivamente al prodotto integro e correttamente conservato.

Quali sono le cause della tosse

La tosse è una patologia scatenata da diversi disturbi o malattie e può essere secca o produttiva o grassa, ovvero associata all’espettorazione di muco.

Quando si tratta di un fenomeno acuto può comparire velocemente, in questi casi il motivo potrebbe essere un raffreddore, l’influenza o una sinusite; casi più gravi che scatenano la tosse potrebbero essere anche polmoniti e bronchiti acute.

Se la tosse persiste per una durata superiore alle tre settimane viene definita cronica e potrebbe nascondere alla base dei problemi seri, come un enfisema polmonare o una bronchite cronica.

Fra le cause principali sono incluse anche l’esposizione al fumo, allergie di vario tipo e in ultimo il reflusso grastroesofageo.

Consigli utili quando si ha la tosse

Quando si ha la tosse è molto utile stare attenti a piccoli dettagli e seguire qualche consiglio per evitare peggioramenti che, in alcuni casi, possono portare conseguenze anche gravi. Di seguito te ne fornirò qualcuno in grado di evitare spiacevoli situazioni, talvolta frutto solo di disattenzione.

Per chi ha la tosse, per esempio, è molto importante stare all’interno di un ambiente con una temperatura non eccessivamente alta, ma che si aggira intorno ai 18-20 gradi, non di più.

Anche l’aria troppo secca è da evitare assolutamente, infatti l’ideale sarebbe utilizzare nella propria abitazione un umidificatore, uno strumento indispensabile per ristabilire l’aria a un livello ottimale, piacevole per la permanenza e non nocivo per la salute e il peggioramento della tosse. Essenziale è anche prestare attenzione quando si è molto sudati. In casi come questo non bisogna esporsi a temperature fredde o comunque basse o inferiori, sottoponendosi a pericolosi sbalzi termici, causa di un aumento della tosse.

Come già accennato nel paragrafo precedente, il fumo già di per sé estremamente nocivo per la salute dell’organismo, può avere un influsso negativo anche per la tosse. Per questa ragione, meglio evitare – non solo di non fumare, consiglio raccomandabile a priori per tutti i soggetti – ma anche di condividere gli ambienti con persone che fumano. Il fumo di sigaretta, pure respirato passivamente, può far aumentare la tosse e avere conseguenze sgradevoli. In generale, se si è in presenza di una tosse particolarmente insistente e fastidiosa, è meglio intervenire in maniera tempestiva, onde evitare ulteriori irritazioni.

Collegamenti esterni

https://it.wikipedia.org/wiki/Gomma_di_xantano

https://it.wikipedia.org/wiki/Gomma_arabica