Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Halcion, una guida a questo farmaco utile per risolvere problemi di insonnia

Che cos’è Halcion e come poter utilizzare con efficacia questo farmaco utile per poter trattare e risolvere i problemi di insonnia.

Halcion è un medicinale usato per trattare i problema di sonno (insonnia). Può aiutare ad addormentarsi più velocemente, a rimanere più a lungo addormentati e a ridurre la frequenza con cui ci si sveglia durante la notte, in modo da ottenere un miglior riposo. Triazolam, principio attivo di Halcion, appartiene a una classe di farmaci chiamati sedativi-ipnotici, che agisce sul proprio cervello per produrre un effetto calmante.

L’uso di questo farmaco è solitamente limitato a periodi di trattamento brevi da 1 a 2 settimane, o meno. Se dunque l’insonnia continua per un periodo più lungo, parlate con il vostro medico per vedere se avete bisogno di un altro trattamento.

Come usare Halcion

Come usare Halcion

Prendete questo farmaco per via orale con o senza cibo, come indicato dal medico, ma generalmente appena prima di andare a letto. Il dosaggio si basa sulle condizioni mediche, l’età e la risposta al trattamento.

Sebbene improbabile, questo farmaco può raramente causare una temporanea perdita di memoria a breve termine. Per ridurre la possibilità di questa condizione, non prendere una dose di questo farmaco a meno che non si abbia il tempo per una notte di sonno completo di almeno 7 a 8 ore. Se dovete svegliarvi prima, potreste soffrire di un effetto indesiderato come quello sopra esplicitato.

Ricordate inoltre di evitare di mangiare pompelmo o bere succo di pompelmo durante l’utilizzo di questo farmaco, a meno che il medico o il farmacista non vi dica di farlo in sicurezza. Il pompelmo può infatti aumentare la possibilità di effetti collaterali con questo medicinale.

Questo farmaco può causare reazioni da sospensione, specialmente se è stato usato regolarmente per un lungo periodo di tempo o in dosi elevate. In questi casi, possono verificarsi sintomi di astinenza (come nausea, vomito, arrossamento, crampi allo stomaco, nervosismo, tremori) se improvvisamente smettete di usare questo farmaco. Per prevenire reazioni di astinenza, il medico potrebbe ridurre la dose gradualmente.

Quando questo farmaco viene utilizzato per un lungo periodo, potrebbe non svolgere il suo ruolo altrettanto bene come invece avviene nei brevi periodi.

Inoltre, sebbene aiuti molte persone senza effetti indesiderati, anche questo medicinale può talvolta causare dipendenza. Questo rischio può essere maggiore se si ha un disturbo da uso di sostanze (come uso eccessivo o dipendenza da droghe / alcol). Informate inoltre il medico se le vostre condizioni persistono dopo 7 – 10 giorni o se peggiorano.

Infine, potreste avere problemi a dormire nelle prime notti dopo aver smesso di prendere questo farmaco: è un effetto piuttosto normale che di solito scompare dopo 1 o 2 notti. Se questo effetto persiste, contattate il medico.

Effetti indesiderati di Halcion

Usando Halcion possono verificarsi capogiri o difficoltà di coordinazione. Se uno di questi effetti persiste o peggiora, informate immediatamente il medico o il farmacista. Per ridurre il rischio di capogiri o caduta, alzarsi lentamente quando ci si solleva da una posizione seduta o sdraiata.

Questo farmaco può inoltre farvi sentire assonnati durante il giorno: ditelo al vostro medico per valutare se sia necessario modificare la dose. Ricordate comunque che il dottore avrà prescritto questo farmaco perché ha valutato che il beneficio per voi è maggiore del rischio di effetti collaterali e che molte persone che usano questo farmaco non hanno gravi effetti collaterali.

Informate poi con immediatezza il medico se avete effetti collaterali gravi, tra cui: perdita di memoria, alterazioni mentali / dell’umore / comportamento (come depressione / peggioramento, pensieri anormali, pensieri di suicidio, allucinazioni, confusione, agitazione, comportamento aggressivo, ansia) .

Raramente, dopo aver assunto questo farmaco, alcuni pazienti possono manifestare sonnambulismo. Se scoprite una di queste attività dopo l’assunzione di questo farmaco, informate immediatamente il medico. Il rischio aumenta se usate alcol o altri farmaci che possono provocare sonnolenza durante l’assunzione di Triazolam.

Una reazione allergica molto grave a questo farmaco è rara. Tuttavia, cercate di ottenere assistenza medica immediata se notate qualsiasi sintomo di una grave reazione allergica, tra cui: eruzione cutanea, prurito / gonfiore (specialmente del viso / lingua / gola), forti capogiri, problemi di respirazione.

Precauzioni sull’uso di Halcion

Precauzioni sull’uso di Halcion

Prima di assumere Triazolam, informate il medico o il farmacista se siete allergici al principio attivo di Halcion o se avete altre allergie. Questo prodotto può inoltre contenere diversi ingredienti inattivi, che possono causare reazioni allergiche o altre condizioni: parlatene con il medico per maggiori dettagli.

Prima di usare questo farmaco, informate altresì il dottore sulla vostra storia clinica, in particolare in caso di: malattie renali, malattie del fegato, problemi polmonari / respiratori (come broncopneumopatia cronica ostruttiva-BPCO, apnea notturna), problemi mentali / dell’umore (come depressione, pensieri suicidi), anamnesi personale o familiare di un disturbo da uso di sostanze (come un uso eccessivo o una dipendenza da droghe / alcol), una storia personale o familiare di sonnambulismo, una certa malattia muscolare (miastenia grave).

Ancora, considerato che questo farmaco può generare sonnolenza, non guidare, usare macchinari o fare tutto ciò che ha bisogno di attenzione fino a quando non si può fare in modo sicuro. L’alcol o la marijuana possono rendervi ancor più sonnolento: evitarli durante l’assunzione del medicinale.

Ricordiamo altresì che gli anziani possono essere più sensibili agli effetti collaterali di questo farmaco, in particolare per vertigini, confusione, instabilità e sonnolenza eccessiva. Questi effetti collaterali possono aumentare il rischio di caduta.

Triazolam non deve essere usato durante la gravidanza, poiché potrebbe danneggiare un nascituro. Questo farmaco può altresì passare nel latte materno e avere effetti indesiderati su un lattante.

Interazioni farmacologiche di Halcion

Le interazioni farmacologiche possono cambiare il modo in cui i farmaci agiscono o possono aumentare il rischio di gravi effetti collaterali. Per questo motivo è bene mantenere un elenco di tutti i prodotti che utilizzate (compresi farmaci su prescrizione / senza prescrizione medica e prodotti a base di erbe) e condividerlo con il proprio medico. Non iniziare, interrompere o modificare il dosaggio di qualsiasi medicinale senza l’approvazione del medico.

Per quanto concerne le interazioni farmacologiche di Halcion, un medicinale è il sodio oxibato, mentre altri farmaci possono influire sulla rimozione di Triazolam dal corpo, che può a sua volta influire sul funzionamento del principio attivo. Gli esempi includono boceprevir, mifepristone, telaprevir, erba di San Giovanni, alcuni antidepressivi (come nefazodone, SSRI come fluoxetina / paroxetina), antimicotici azolici (come itraconazolo, ketoconazolo), antibiotici macrolidi (come eritromicina, claritromicina), inibitori della proteasi dell’HIV (come lopinavir, ritonavir), HIV NNRTI (come delavirdine), rifamicine (come rifampicina, rifabutina), tra gli altri.

Il rischio di gravi effetti indesiderati (come respiro lento / superficiale, grave sonnolenza / vertigini) può essere aumentato se questo farmaco viene assunto con altri prodotti che possono anche causare sonnolenza o problemi respiratori. Informate il medico se state assumendo altri prodotti per il trattamento del dolore da oppiacei o analgesici (come codeina, idrocodone), alcol, marijuana, altri farmaci per il sonno o l’ansia (come alprazolam, lorazepam, zolpidem), rilassanti muscolari (come come carisoprodol, cyclobenzaprine) o antistaminici (come cetirizina, difenidramina).