Integratori naturali, 5 soluzioni da non perdere!

64
Integratori naturali

Se vi sentite giù, deboli e affaticati, forse quel che vi serve è ricorrere alla fruizione di alcuni integratori naturali che possano migliorare le vostre difese immunitarie. Si tratta di prodotti naturali, estratti da piante, che potranno aiutarvi in alcuni particolari momenti, come durante i cambi di stagione, durante la sottoposizione a stress di natura psico-fisica, o ancora in caso di influenza, di carenze nutrizionali e tanto altro ancora. Ma quali sono i migliori integratori naturali che dovete prendere in considerazione? L’elenco è sicuramente molto lungo, ma abbiamo selezionato per voi 5 ottime alternative!

Pappa reale

Cominciamo dalla pappa reale, un fantastico prodotto del lavoro delle api. La pappa reale è, come noto, il cibo di cui si nutre l’ape regina, l’ape di gran lunga più forte, grande e importante di tutto l’alveare. Anche per gli esseri umani la pappa reale ha grandissimi benefici: è infatti sufficiente una piccola quantità al giorno di pappa reale per poter disporre di vitamine (soprattutto quelle del gruppo B), sali minerali, oligoelementi e tutto ciò di cui avete bisogno. La pappa realtà è pertanto un potente integratore naturale, un fantastico ricostituente che vi fornirà più energia. Non ha un sapore molto gradevole, e dovrà essere conservata attentamente in frigorifero.

Aloe vera

Anche l’aloe vera è un altro prodotto particolarmente conosciuto e apprezzato per le sue proprietà. Oggi in commercio si può trovare in diverse forme, e può essere fruito sia per un utilizzo interno che per un utilizzo esterno. In particolare, il succo di aloe vera, bevuto ogni mattina, è un eccellente ricostituente e rimineralizzante, in grado di assicurarvi ottime quantità di vitamine, di sali minerali, di enzimi e di aminoacidi. È inoltre un prodotto che stimola il sistema immunitario, e può essere un vero e proprio toccasana durante il cambio di stagione, quando il rischio di influenze e di raffreddori è più elevato.

Polline

La pappa reale non è l’unico prodotto di qualità che le nostre api sono in grado di donarci. Il polline è infatti un altro prodotto di questi animali, particolarmente utilizzato, ricchissimo di selenio, di vitamine del gruppo A, B e C, utilissimo ricostituente in caso di convalescenza e di affaticamento psico-fisico. Il polline, con le sue proprietà tonificanti, può aiutare l’organismo a contrastare le aggressioni di batteri e di virus, contrasta lo stress e l’ansia, è consigliato per poter migliorare le funzionalità intellettuali. Tra le capacità del polline vi è inoltre quello di regolarizzare l’intestino. È sufficiente assumerne un cucchiaino al giorno la mattina, e conservare il prodotto in un vasetto di vetro scuro (il prodotto è molto delicato ed è sensibile alla luce del sole).

Germe di grano

Quella chiamata comunemente come germe di grano è la parte più ricca di nutrienti del grano. Contiene importanti quantità di vitamine A, B ed E, sali minerali e tanto altro ancora. Tutte le sue componenti servono a far sì che il germe di grano si un ottimo integratore da utilizzare ogni giorno nei periodi in cui è necessario essere più resistenti alle fatiche mentali e fisiche. È inoltre facilmente reperibile in commercio in diverse forme, ma di norma fruito in fiocchi che possono essere utilizzati per poter arricchire le insalate, le verdure, i cereali della colazione, ecc. È naturalmente off limits per chi soffre di celiachia o di intolleranza al glutine.

Reishi

È probabilmente l’integratore naturale meno conosciuto di questa lista, ma in realtà il reishi, o ganoderma lucidum, è un prodotto molto importante. Si tratta di un fungo orientale, divenuto noto anche in occidente negli ultimi anni per le sue straordinarie proprietà dovute alla particolare composizione. Il fungo medicinale è ricco di vitamine B, C, D e contiene – tra gli altri – calcio, fosforo, fibre e altre sostanze utili all’organismo. È utilizzabile, ad esempio, per cercare di aumentare le difese immunitarie, o ancora in qualità di antinfiammatorio, protettore del fegato e come trattamento di alcune patologie come l’ipercolesterolemia, le allergie, il diabete, l’ipertensione, e così via.

Naturalmente, il fatto che si tratti di integratori naturali non deve far passare in secondo piano la necessità di condividere sempre con il proprio medico le modalità di assunzione e le contemporanee caratteristiche di convenienza per il proprio benessere.