Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Lacirex, un altro farmaco utilizzato per l’ipertensione

Lacirex è un vasodilatatore che agisce sul calcio per abbassare la pressione del sangue.

Lacirex è un farmaco che viene utilizzato per trattare la pressione alta del sangue.

Esso rientra a far parte di quei farmaci chiamati “bloccanti dei canali del calcio”. Lacirex infatti è in grado di dilatare i vasi sanguigni, in maniera tale da facilitare il flusso del sangue ed abbassare così i livelli della pressione.

Controindicazioni e precauzioni del Lacirex

Controindicazioni e precauzioni del Lacirex

Non somministrate il farmaco in presenza dei seguenti disturbi:

  1. Se siete allergici al principio attivo oppure ad uno o più componenti presenti nel medicinale
  2. Se siete affetti da una patologia cardiaca che prende il nome di Stenosi Aortica. Tale malattia si manifesta con il restringimento della valvola che consente al sangue di essere pompato al di fuori dell’organo.
  3. Se credete che una di queste condizioni può riguardarvi non somministrate Lacirex prima di aver consultato il vostro medico di base.

Prima di utilizzare Lacirex è importante che il vostro medico sia al corrente dei seguenti casi:

Interazioni

Vi sono dei medicinali che possono modificare l’effetto di Lacirex. Informate il vostro medico o il farmacista di fiducia se state assumendo o se avete assunto un qualsiasi farmaco compresi quelli da banco, che non necessitano della prescrizione medica.

Determinati medicinali sono in grado di alterare l’attività di Lacirex, fino ad aumentarla a tal punto da determinare la comparsa di effetti indesiderati anche gravi.

A sua volta Lacirex può alterare l’attività dei seguenti medicinali:

  1. Altri farmaci utilizzati per il trattamento della pressione sanguigna elevata come la furosemide, il propanololo o il captopril
  2. Farmaci utilizzati per il trattamento delle ulcere gastriche come la cimetidina
  3. Farmaci utilizzati per la prevenzione del rigetto nel trapianto di organi o per malattie autoimmuni

L’impiego concomitante di lacidipina con i corticosteroidi può provocare la diminuzione dell’effetto antipertensivo.

Informate il vostro medico di base o specialista se state assumendo uno di questi farmaci.

Non consumate succo di pompelmo durante tutta la durata del trattamento farmacologico a base di Lacirex.

Gravidanza e allattamento

uso del lacirex in gravidanza o in allattamento

Prima di somministrare qualsiasi farmaco è importante chiedere sempre consiglio al proprio medico o al farmacista di fiducia.

Attualmente non vi sono informazioni sulla sicurezza di Lacirex nel periodo della gestazione. Se siete dunque in stato interessante o se state pianificando una gravidanza, non somministrate questo medicinale senza il parare del medico.

Sarà il medico ad analizzare la situazione ed a prendere in considerazione rischi e benefici legati alla somministrazione del medicinale per lei e per il vostro bambino.

Gli eccipienti presenti nel medicinale così come il principio attivo possono passare nel latte materno.

Se state allattando al seno, verificate insieme al medico gli eventuali rischi dovuti alla somministrazione.

Dosaggio e somministrazione

Prendete il medicinale seguendo sempre di pari passo le istruzioni fornite dal vostro medico. In caso di dubbi ed insicurezze sulla somministrazione consultate il medico oppure il farmacista di fiducia.

Il dosaggio abituale iniziale di Lacirex è pari a 2mg da somministrare al mattino una sola volta al giorno.

Sarà il vostro medico in base alla risposta clinica a decidere se aumentare la dose fino a 6 mg da somministrare una volta al giorno la mattina una volta trascorse 4 settimane di terapia.

Le compresse di Lacirex devono essere deglutite con un po’ di acqua naturale. Consigliamo di assumere il farmaco tutti i giorni sempre alla stessa ora. Potete somministrare Lacirex con o senza l’assunzione di cibi e bevande.

Se dimenticate di assumere una dose, non prendetene una doppia per compensare la dimenticanza, ma proseguite con il dosaggio successivo.

Se somministrate accidentalmente troppe compresse si manifesterà un forte abbassamento della pressione con modifiche del battito cardiaco.

In tal caso rivolgetevi al primo soccorso più vicino o al medico di base.