Meclon Crema è un medicinale che vede uniti due diversi principi attivi, entrambi efficaci per lo scopo finale di questo prodotto. Viene usato per trattare i sintomi delle infezioni vaginali, proprio come il Meclon ovuli. Viene prescritto dal medico in caso d’infezioni cervico-vaginiti. Si tratta comunque di un prodotto vendibile liberamente ma, prima di usarlo è sempre bene avere un consulto specialistico per capire se è la terapia più idonea.

Meclon Crema unisce il Crotrimazolo e il Metronidazolo. Entrambi utili contro le infezioni ginecologiche. La loro combinazione garantisce un estensione nello spettro d’azione, rendendo molto più efficace la sua attività antimicotica e antiprotozoaria. Capite bene che davanti a problemi simili è molto importante intervenire con la terapia migliore, così da debellare quanto prima il problema ed evitare peggioramenti.

Quando viene usato Meclon Crema

Quando viene usato Meclon Crema

Il medico consiglia l’uso di questo prodotto quando c’è bisogno d’intervenire contro i batteri Gram negativi e Gram positivi. Ma anche contro funghi quali la candida, i protozoi come la trichomonas vaginalis e toxoplasma. Il tutto senza minacciare la flora vaginale, la quale è importantissima per la nostra salute intima.

Da una parte il metronidazolo inibisce i meccanismo che portano alla biosintesi e la proliferazione del microrganismo. Dall’altra il clotrimazolo inibisce l’enzima 12 alfa sterol dimetilasi, per bloccare la sintesi dell’ergosterolo che gioca un ruolo molto importante per la membrana plastica dei funghi.

Alcuni studi condotti dimostrano che Meclon Crema è efficace anche per il trattamento di infezioni dovute dai ceppi di T.Vaginalis. Questo perché, se da una parte sono di solito resistenti alla terapia con metronidazolo, grazie all’unione del clotrimazolo risulta essere invece efficace.

Posologia di Meclon Crema

Meclon deve essere utilizzato solo sotto la supervisione medica. In questo modo potrete ottenere dal vostro dottore tutte le informazioni utili riguardo i dosaggi e le terapie. In media deve essere usata per 6 giorni. Può essere usato anche a fine preventivo per il partner. Solitamente va utilizzata una volta al giorno e inserita in profondità nella vagina. Il medico può consigliare di usare anche la terapia orale, così da migliorare in fretta la situazione. Si tratta comunque di un medicinale che non richiede la prescrizione medica, potete quindi acquistarlo liberamente in farmacia.

Il consiglio del medico risulta però sempre fondamentale, perché consente di capire se la terapia scelta è appropriata.

Controindicazioni, interazioni ed effetti indesiderati

Controindicazioni, interazioni ed effetti indesiderati

Ad oggi non sono note interazioni farmacologiche importanti per via dell’uso di Meclon Crema. Effetti indesiderati invece, possono essere dati dall’uso prolungato. Alcuni soggetti posso manifestare delle reazioni da ipersensibilizzazione. Davanti a sintomi sospetti quindi, è importante parlare subito con il medico così da valutare la sospensione della terapia. La principale controindicazione è rivolta ai pazienti ipersensibili al principio attivo.

Il gravidanza e in allattamento non ci sono studi che confermano ne la sicurezza ne la dannosità. Quindi la cosa migliore da fare è parlarne con il medico!

Tra i principali effetti indesiderati troviamo invece reazioni locali come prurito, irritazione e bruciore. Pochi casi in cui sono comparsi problemi come dispnea e orticaria.