Menarca: cos’è e cosa bisogna sapere sulle prime mestruazioni

Che cos'è il menarca e quali sono le risposte alle domande più comuni poste dalle adolescenti alle prese con il proprio primo ciclo mestruale.

Menarca
credit: stock.adobe.com/Khunatorn

L’inizio del ciclo mestruale, e le prime mestruazioni (menarca) rappresentano un momento fondamentale nella crescita della giovane donna, che si troverà – probabilmente – dinanzi a una serie di domande cui potrebbe non avere ancora una risposta.

Per poter sgombrare il campo dai principali dubbi, abbiamo voluto riassumere di seguito alcune delle principali domande / risposte sul tema.

Che cos’è la pubertà?

La pubertà è un momento in cui il proprio corpo comincia a cambiare, per diventare più simile a quello di un adulto. L’inizio del periodo mestruale è uno di questi cambiamenti.

Che cos’è un periodo mestruale?

Quando inizia la pubertà, il cervello “segnala” al proprio corpo che è giunto il momento di produrre più ormoni. Alcuni di questi preparano il corpo ogni mese, per una possibile gravidanza: è proprio questo il ciclo mestruale. In dettaglio, gli ormoni fanno sì che il rivestimento dell’utero diventi più spesso, con più sangue e più tessuti. Una delle ovaie rilascia poi un uovo (ovulazione), che si muove lungo una delle due tube di Falloppio verso l’utero.

Se l’uovo non viene fecondato con lo sperma maschile, la gravidanza non si verifica. Il rivestimento dell’utero si rompe e fuoriesce dal corpo attraverso la vagina. Lo scarico di sangue e di tessuti dal rivestimento dell’utero avviene nel periodo mestruale.

Quando inizierà il ciclo mestruale?

La maggior parte delle ragazze hanno il menarca, ovvero il proprio primo ciclo mestruale, tra i 12 anni e i 14 anni. Non si tratta però di un arco temporale ben preciso, considerato che alcune ragazze possono sperimentarlo prima, e altre dopo.

Quanto durano i periodi?

I primi cicli mestruali in genere durano solo pochi giorni e possono essere molto leggeri, tanto da far fuoriuscire solo alcune macchie di sangue bruno – rossastro.

Quante volte si hanno le mestruazioni?

periodo mestruale
credit: stock.adobe.com/nenetus

Un ciclo mestruale viene conteggiato dal primo giorno di sanguinamento in un mese al primo giorno di sanguinamento del mese successivo. Il ciclo mestruale medio è di circa 28 giorni, ma possono essere ritenuti normali anche cicli che sono di 21 – 45 giorni sono normali. Possono volerci 6 anni o più dopo l’inizio del ciclo per ottenere un ciclo regolare.

Perché è una buona idea tenere traccia delle mestruazioni?

Tenere traccia ogni mese delle mestruazioni permette di creare un modello di riferimento, che consenta di individuare con maggiore facilità quando si verificherà la prossima mestruazione.

Per tenere traccia delle mestruazioni su un calendario, sarà sufficiente contrassegnare il primo giorno in cui inizia il sanguinamento con una “X”, e mettere una X in ciascuno dei giorni successivi in cui si verifica un’emorragia.

Il ciclo mestruale causa dolore?

Alcune ragazze soffrono di crampi al basso addome o alla schiena o alla mammella appena prima e durante le mestruazioni. Alcune ragazze possono altresì sperimentare mal di testa o vertigini, mentre altre possono provare nausea o diarrea.

Come alleviare il disagio del ciclo mestruale?

Per alleviare i disagi determinati dal ciclo mestruale, è possibile – sotto consiglio medico – prendere ibuprofene o naprossene sodio e seguire le indicazioni del dottore. Può essere aiuto svolgere esercizio fisico e posizionare un cuscinetto di riscaldamento, un involucro di calore, o altra fonte di calore, sul proprio addome o sulla parte bassa della schiena.

Che cos’è l’amenorrea?

L’amenorrea è una condizione di assenza del ciclo mestruale. Non si tratta sempre di un elemento da approfondire: per alcune ragazze è ad esempio normale non iniziare il ciclo mestruale fino ai 16 anni di età. Tuttavia, il medico potrebbe comunque ritenere opportuno compiere degli approfondimenti se non si avverte il primo ciclo mestruale entro i 15 anni di età.

Fonte

Your First Period (Especially for Teens) – acog.org

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia