Multicentrum Materna, il multivitaminico per le gestanti

131

Multicentrum Materna, commercializzato ora come Nestlé Materna, è un integratore multivitaminico e multiminerale completo, in grado di apportare tutte le vitamine ed i minerali indispensabili per mantenere al top l’efficienza metabolica della mamma durante la gravidanza.

Composizione di Multicentrum Materna

Multicentrum Materna contiene una grande varietà di elementi, in concentrazioni appositamente studiate per essere in linea con le linee guida e le raccomandazioni per l’alimentazione delle donne in gravidanza.

Consente inoltre di soddisfarne i bisogni nutrizionali nel periodo dell’allattamento.

Nello specifico, Multicentrum Materna contiene:

  • Acido Folico
  • Acido Pantotenico
  • Vitamina A
  • Vitamina B1
  • Vitamina B2
  • Vitamina B6
  • Vitamina B12
  • Vitamina C
  • Vitamina D
  • Vitamina E
  • Biotina
  • Niacina
  • Ferro
  • Fluoro
  • Iodio
  • Magnesio
  • Manganese
  • Potassio
  • Rame
  • Zinco

Questa composizione consente a Multicentrum Materna di svolgere svariate funzioni contemporaneamente:

  • Potenziamento delle naturali difese del corpo – il rame, lo zinco, la vitamina C aiutano le cellule dell’organismo a proteggersi dai danni dei cosiddetti radicali liberi e supportano la normale funzionalità del sistema immunitario.
  • Accrescimento osseo – Calcio e vitamina D sono fondamentali per il corretto sviluppo del sistema scheletrico del nascituro, nonché per evitare carenze nella madre. Nelle donne in gravidanza, infatti, il calcio necessario alla formazione dello scheletro fetale viene captato dalle riserve della madre e, se l’assunzione con l’alimentazione è insufficiente, può’ causare problemi di decalcificazione ossea e dentale, con ripercussioni anche sul lungo termine. Assumere calcio, come anche vitamina D che ne consente l’assorbimento, è quindi fondamentale per le future mamme.
  • Regolazione dei livelli di glucosio: Durante la gravidanza è piuttosto comune che aumentino i livelli di glucosio nel sangue )a causa dell’ormone HPL il quale diminuisce la sensibilità all’insulina. Il Cromo svolge importanti funzioni di regolazione dei livelli di glucosio.
  • Formazione di nuovo sangue – A partire dal terzo trimestre di gravidanza il volume ematico della madre aumenta fino al 50% per raggiungere il picco al momento del parto. L’integrazione di acido folico, vitamina B12 e ferro diventa così fondamentale per favorire la normale sintesi di emoglobina, globuli rossi. In mancanza di essi può svilupparsi anemia.
  • Salute della placenta – Componenti come l’acido folico, la vitamina C e la vitamina E contribuiscono alla salute della placenta, promuovendo la rapida duplicazione cellulare.

In aggiunta a questo, tutti gli elementi di Multicentrum Materna aiutano a scongiurare pericolose carenze nutrizionali.

Come conservare e come utilizzare Multicentrum Materna

Multicentrum Materna è disponibile in confezioni da 30 e da 60 capsule Softgel. Le modalità di assunzione raccomandate per Multicentrum Materna sono l’assunzione di una capsula softgel al giorno, eventualmente deglutita con un bicchiere d’acqua se necessario.

Trattandosi di un integratore, è importante non eccedere con la dose raccomandata, per non incorrere in potenziali problemi relativi all’eccesso di un determinato elemento.

Al di là di potenziali sovradosaggi non sono noti effetti collaterali di Multicentrum Materna, eccezion fatta per chi avesse una ipersensibilità conclamata ad uno degli ingredienti o eventualmente in caso di assunzione da soggetti non in stato interessante o che non stiano allattando.

Multicentrum Materna va conservato in confezione integra, lontano da fonti di luce, di calore e di umidità, ad una temperatura non superiore ai 25°C.

Come conservare e come utilizzare Multicentrum Materna

Acido Folico in gravidanza: un alleato importante

L’acido folico, noto anche come vitamina B9, è un nutriente essenziale per l’organismo umano. In gravidanza, il fabbisogno di acido folico aumenta grandemente ed è necessario assicurarsi di stare introducendo una adeguata quantità di acido folico nell’organismo da sostentare il corretto sviluppo del nascituro.

L’acido folico, infatti, contribuisce allo sviluppo del condotto neurale, che si sviluppa tra le 4 e le 8 settimane e che diventerà poi la colonna vertebrale del nascituro e la sua assunzione contribuisce a prevenire alcune specifiche malformazioni del sistema nervoso quali ad esempio la spina bifida, l’anencefalia e l’encefalocele.

Queste importantissime funzioni dell’acido folico si aggiungono a quelle che la vitamina normalmente svolge nel corpo:

  • Creazione di nuove cellule: in gravidanza questa funzione diventa estremamente importante in quanto si stanno costituendo tutte le cellule del feto.
  • Prevenzione dell’anemia megaloblastica, caratterizzata da globuli rossi più grandi del normale e contenenti ridotte quantità di emoglobina.

Le riserve di acido folico possono essere limitate all’inizio di una gravidanza e, specie se l’alimentazione non viene modificata o adeguatamente integrata, esaurirsi del tutto nel corso della stessa.

Multicentrum Materna è un ottimo modo per mantenere alti i valori di acido folico ed altri nutrienti essenziali nel corso di una gravidanza.

Concordemente con la sua importanza, è necessario preoccuparsi di consumare elementi con una maggiore quantità di acido folico, tenendo presente che la quantità giornaliera raccomandata di questa vitamina raddoppia o quadruplica per le donne in gravidanza. I principali alimenti che contengono acido folico sono: asparagi, insalata, cereali integrali, agrumi, broccoli, spinaci, lievito, banane, fagioli, legumi, pane, meloni.