Occhiaie nere, perché compaiono e come nasconderle

351
Occhiaie nere

Le occhiaie nere sono una sgradita comparsa intorno alla zona dei nostri occhi, che punta ad assumere un colorito più scuro che, a seconda delle fattispecie, potrebbe essere tendente al nero, o al bluastro. Ma come si presentano, perché vengono, e come curare le occhiaie nere?

Cause delle occhiaie nere

Le occhiaie nere sono tecnicamente rappresentate da una vaso dilatazione dei capillari della palpebra inferiore. Tuttavia, è errato affermare che tutte le cause sono ricollegabili a tale causa: vi sono infatti numerose altre ipotesi, ivi comprese quelle fisiologiche o patologiche.

Occhiaie nere: le cause

Nel dettaglio, è possibile che le cause possano ascriversi all’alimentazione non equilibrata e con eccessi di alcolici e tabacchi, che conducendo alla carenza di vitamine e di minerali, provocano problemi di drenaggio causando la rottura dei capillari. Un’altra determinante frequente è la mancanza di riposo, così come la troppa esposizione a luce e calore, che può danneggiare la pelle. Ancora, non possiamo non ricordare il prurito sotto gli occhi, problemi di natura renali, disturbi epatici, stress e disidratazione.

Come rimediare alle occhiaie nere

Come risulta facilmente intuibile, per poter rimediare alle occhiaie nere bisogna prima di tutto individuare le cause. Eppure, sempre più spesso si tende a ricorrere troppo velocemente a rimedi non naturali come la chirurgia estetica, con lo specialista che opterà per un intervento di blefaroplastica inferiore, eliminando l’eccesso di pelle e di grasso sotto gli occhi, e di depigmentazione. In realtà, però, sarebbe opportuno evitare di cedere troppo frequentemente alla tentazione di un ritocchino, che potrebbe in alcuni casi essere addirittura inutile o dannoso.

Occhiaie nere: come rimediare

Riconoscere i tipi di occhiaie e individuare la cura

Pertanto, il punto di partenza per poter curare le vostre occhiaie nere non può che essere quello di individuare la tipologia di occhiaie. Nel caso in cui le occhiaie risultino gonfie, leggermente scure, con la pelle in cedimento, è probabilmente opportuno cercare di depurare il proprio organismo, visto che di frequente si ricollega tale fattispecie al fatto che nel nostro corpo ci sono dei liquidi che si sta trattenendo. Bisogna pertanto aiutare l’attività dei reni riducendo zucchero, sale, burro, insaccati, e preferire verdure, frutta, cereali e altri alimenti drenanti.

Se le occhiaie sono scure e incavate, potrebbe essere un chiaro segno di disidratazione della zona. Si può dunque cercare di compiere delle irrigazioni nel naso, utilizzando acqua marina prima di andare a letto. Un’altra soluzione è quella di applicare una specifica maschera idratante (in commercio ne trovate centinaia!). Ancora, se le occhiaie sono gonfie e secche, potete applicare un leggero massaggio circolare ogni sera, sulla zona, con un composto preparato attraverso dell’olio di ribes e dell’olio di borragine.

Occhiaie nere: individuare la cura

Come truccare le occhiaie

Un rimedio molto conosciuto dalle donne è infine quello di truccare le occhiaie. Naturalmente, non è un vero e proprio rimedio, quanto un piccolo suggerimento per poter mascherare il problema dei cerchi neri sugli occhi. Per far ciò, sarà sufficiente stendere un correttore più chiaro del fondotinta da utilizzarsi sul viso, e applicare uno stick o una matita nella zona per poter coprire l’area scura.

Si possono prevenire le occhiaie?

Certamente si, a meno che non si tratti di cause patologiche o ereditarie. Cercate innanzitutto di curare l’alimentazione e l’idratazione, dormite almeno sette ore a notte, evitate lo stress, smettete di fumare, non stancate troppo gli occhi stando ore e ore davanti al computer, e applicate apposite creme e maschere. Facile, no?Occhiaie nere: la prevenzione