Parkinson: prevista nel 2040 una vera e propria pandemia

I disturbi neurologici sono oggi la principale fonte di disabilità a livello mondiale, e il disturbo neurologico in più rapida crescita nel mondo è il morbo di Parkinson.

Parkinson

Dal 1990 al 2015, il numero di persone con malattia di Parkinson è raddoppiato a oltre 6 milioni. Facilitata, questa ascesa, dall’invecchiamento della popolazione, dall’aumento della longevità degli individui e da fattori di rischio “ossidanti” come l’industrializzazione e il fumo di sigaretta, è destinata ad aumentare nei prossimi anni; si prevede infatti che nel 2040 i casi di Parkinson arriveranno a circa 12 milioni provocando una vera e propria pandemia.

Per gran parte della storia, la malattia di Parkinson è stata considerata una malattia rara. Nel 1855, quarant’anni dopo che il dott. James Parkinson descrisse per primo la condizione, circa 22 persone su 15 milioni, in Inghilterra e Galles, morirono a causa della condizione. Nel 2014, circa 5.000-10.000 individui di 65 milioni nel Regno Unito hanno subito lo stesso destino. In meno di due secoli, una rara malattia è divenuta comune. Secondo lo studio Global Burden of Disease, i disordini neurologici sono attualmente la principale fonte di disabilità in tutto il mondo e la più rapida crescita di questi disturbi (nei tassi di prevalenza standardizzati, invalidità e decessi) è la malattia di Parkinson; e non sono, a quanto pare, destinati a diminuire.

Si può prevenire o rallentare tutto ciò?

Si. Puntando sull’approfondimento dei meccanismi fisiopatogenetici della malattia ancora ignoti che permettano di mettere in atto efficaci tecniche di prevenzione, diagnosi precoce e nuovi trattamenti atti a superare la ormai cinquantenne Levodopa.

Fonti e bibliografia

  • Global, regional, and national burden of Parkinson’s disease, 1990–2016: a systematic analysis for the Global Burden of Disease Study 2016. GBD 2016 Parkinson’s Disease Collaborators. – thelancet.com
  • Journal of Parkinson’s disease. – journalofparkinsonsdisease.com
  • The Emerging Evidence of the Parkinson Pandemic. Dorsey, E. Raya, Sherer, Toddb, Okun, Michael , Bloem, Bastiaan R. 2018

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia