Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Passeggini gemellari, come scegliere quello giusto!

L’arrivo di un bambino ci cambia la vita. Quando poi, dopo i primi sintomi della gravidanza e la conferma da parte della ginecologa (verso la quinta settimana, grazie al sacco vitellino) si scopre di aspettare ben due gemelli, si sente un doppio cambiamento in arrivo. Camerina più spaziosa, due seggioloni, tanti vestiti in più, due sdraiette e ovviamente, un passeggino gemellare!

I passeggini gemellari sono probabilmente la cosa più utile in assoluto per tutte le mamme ed i papà che aspettano due gemelli. Chiaramente andare a giro con due passeggini è estremamente scomodo e impedirebbe anche a un adulto di portare i due bambini fuori in contemporanea.

Come scegliere i passeggini gemellari

Partiamo con i consigli. Il nostro scopo non è di parlare di una marca piuttosto che di un’altra ma, di mettere in gioco alcuni suggerimenti che vi permettono di fare la vostra personale scelta. Avere due gemelli in fin dei conti NON è facile, ne dal punto di vista pratico ne da quello emotivo. I neonati possono avere le coliche insieme, oppure uno dopo l’altro. Devono essere entrambi allattati, svezzati, i pannolini vanno cambiati etc.

Le domande che affollano la mente delle mamme ed i papà sono tante. C’è chi cerca ad ogni costo di esaltare l’individualità dei due figli, chi cerca di far quadrare i conti, di star dietro ad ogni piccolo traguardo dei bambini, essere sempre presente etc. Questo lato però, vengono accompagnato da quello pratico. Oggi discutiamo di passeggini gemellari. Quali sono gli aspetti da valutare prima dell’acquisto?

I modelli compatti e salva-spazio

Le misure contano davvero quando si parla di passeggini. Pensate che un passeggino BIG, con tutte le caratteristiche esaltate, sia più sicuro e bello da vedere? In realtà l’unica cosa che ha di diverso è la difficoltà che troverete nello spostarlo. Magari non passerà da quella porta, oppure non sarà tanto facile stare sui marciapiedi della città. Cercate modelli compatti, che si chiudono senza risultare ingombranti e facili da manovrarli quando li usate.

Modello affiancato oppure a treno

Dovete scegliere il modello affiancato o quello a treno. Qui non c’è una scelta giusta o sbagliata. Chiaramente quello affiancato risulta più ingombrante (vedi il punto sopra), ma per molte mamme è più semplice da maneggiare rispetto al modello “treno”. Altre preferiscono quest’ultimo ma attenzione, in questo caso forse vi conviene optare per quello a due altezze, che rende appunto un po’ meno lungo il passeggino.

Alcuni genitori hanno paura che questo possa dare più o meno importanza ad uno dei due gemelli ma è resta solo una paura che non ha niente a che fare con la realtà, o forse si perché condiziona la vostra scelta. Ricordatevi che la praticità viene prima di tutto ma, è anche piuttosto soggettiva.

L’importanza dei dettagli

Prima di tutto dovete valutare attentamente le ruote. Se scegliete i passeggini gemellari con le ruote piccole, probabilmente avrete non poche difficoltà durante la spinta. Quindi forse è meglio scegliere quelli “meno belli” e con le ruote grandi, ma decisamente più comodi da usare.

Cercate di capire quali sono gli accessori extra e valutate se sono davvero utili perché molto presto potreste trovarvi a doverli acquistare ugualmente e spendere più soldi.

Smontare e chiudere il passeggino

I modelli che si chiudono ad ombrello, cioè quelli che vi fanno risparmiare più spazio, sono i più comodi. Potete chiuderli facilmente e riporli. Vi permettono di riporli in macchina facilmente e vi aiutano se siete delle viaggiatrici incallite. Purtroppo di solito hanno le ruote piuttosto piccole, quindi possono peccare nella spinta.

Dovete testare anche lo smontaggio, cioè il dispositivo che vi consente di dividere le due cullette in caso di necessità (ad esempio quando dovete passare da una porta meno spaziosa del vostro passeggino).

State pensando di acquistare uno dei tanti passeggini gemellari in circolazione, perché avete due figli molto vicini d’età? Secondo noi potrebbe farvi più comodo la pedana da passeggino! Non è ingombrante, vi permette di risparmiare ma soprattutto, potrete trasportare entrambi i figli con il più grande sulla pedana! Valutate attentamente quelle che sono le vostre esigenze e cercate di trovare il modello che fa a caso vostro soppesando ogni singolo dettaglio.