Perdere peso

Stando a quanto affermano alcuni esperti, fare troppo esercizio fisico può far raggiungere un risultato opposto a quello delle intenzioni: evitare di perdere peso.

In particolare, stando a quanto dichiarato dalla nutrizionista australiana Jessica Sepel, effettuare troppa attività fisica potrebbe impedire al proprio corpo di bruciare i grassi. Insomma, un modo elegante per dichiarare che l’eccessivo esercizio fisico può fare più male che bene al proprio peso.

“Quando ci si allena troppo, i livelli di cortisolo aumentano (ricordati che il corpo non conosce la differenza tra lo stress da esercizio fisico e lo stress normale)”, afferma la nutrizionista. “Quando ti concentri troppo sull’allenamento, i livelli di cortisolo vanno in tilt. E un cortisolo alto significa che il tuo corpo non può bruciare il grasso – perché è troppo occupato a cercare di bilanciare il tuo sistema nervoso parasimpatico e simpatico” – aggiunge.

Chocolate Slim, come funziona questo integratore per la perdita del peso

Ma questo significa dunque che possiamo dimenticarci completamente dell’esercizio fisico in palestra?

La risposta è naturalmente negativa. Ma, secondo la nutrizionista, sarebbe più utile evitare sforzi troppo intensi e, di contro, mescolare le sessioni in palestra con una bella camminata, o magari con yoga e pilates.

Questo mix può anche aiutarvi a dormire meglio, afferma la nutrizionista, aumentando al tempo stesso i propri livelli di energia e stimolando la perdita di peso. “Meglio abbandonare qualsiasi senso di colpa e smettere di generare una inutile pressione su se stessi se non si riesce ad esercitarsi intensamente”, scrive ancora la nutrizionista.

“Sappiamo che l’esercizio moderato per 30 minuti al giorno, con due sessioni di allenamento ad alta intensità a settimana, e poi tanto yoga, pilates e camminate, sembra funzionare” – conclude, aggiungendo che “un corpo riposato è un corpo sano – ed è incredibilmente importante impegnarsi per riposare a sufficienza ogni giorno”.