Perdere peso, studio sostiene dieta proteica con basse calorie

Uno studio afferma che una dieta con molte proteine e con poche calorie è la migliore ricetta per poter perdere peso efficacemente.

dieta proteica con basse calorie
credit: stock.adobe.com/BillionPhotos.com

Una dieta ad alta percentuale proteica e a basso contenuto calorico aiuta gli adulti più anziani con obesità a perdere più peso, mantenere più massa muscolare, migliorare la qualità delle ossa e perdere grasso “cattivo”, stando a quanto affermano i risultati di un nuovo studio randomizzato condotto da Kristen Beavers, della Wake Forest University.

“I medici esitano a raccomandare la perdita di peso per paura che perdere muscoli e ossa possa causare problemi di mobilità o aumentare il rischio di lesioni”, ha detto Beavers, assistente professore di salute e scienza dell’esercizio fisico a Wake Forest e ricercatore principale di questo studio. “Questo studio suggerisce che una dieta ad alto contenuto proteico e a basso contenuto calorico possa fornire agli anziani i benefici per la salute della perdita di peso, mantenendo i muscoli e le ossa di cui hanno bisogno per una migliore qualità della vita man mano che invecchiano”.

Per giungere ai risultati, 96 adulti più anziani sopra l’età 65 sono stati assegnati casualmente ad uno dei due programmi alimentari: un piano di sei mesi a basso contenuto calorico che includeva più di 1 grammo di proteine per chilogrammo di peso corporeo, più calcio e vitamina D; o un gruppo di stabilità del peso che mirava a 0.8 grammi di proteine per chilogrammo di peso corporeo. I ricercatori hanno deciso di non includere l’esercizio fisico, perché è improbabile che molti adulti anziani eseguano il volume e l’intensità dell’esercizio fisico necessario per preservare muscoli e ossa.

Ebbene, è emerso che i partecipanti hanno perso peso, e che la perdita di peso era rappresentata per l’87% dal grasso, con conservazione della massa muscolare, ma i migliori benefici sono stati ottenuti dal primo gruppo (il gruppo di controllo ha perso circa mezzo chilo). Anche quando i partecipanti hanno perso peso, hanno comunque mantenuto la massa ossea: il punteggio osseo trabecolare, una misura della qualità ossea che predice il rischio di frattura, è sembrato infatti migliorare.

Ancora, il grasso è stato perso soprattutto su stomaco, fianchi, cosce e parte posteriore, con dati importanti per prevenire o controllare le malattie cardiometaboliche come il diabete e l’ictus.

Fonte

High-protein and low-calorie diet helps older adults lose weight safely, shows study – wfu.edu

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E’ registrata all’Ordine Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia