Periartrite spalla
credit: stock.adobe.com/Yakobchuk Olena

La periartrite causa dolore acuto e limita la funzionalità delle braccia. In passato si indicava quest’infiammazione con il termine periartrite spalla, ma oggi il termine periartrite scapolo omerale indica un gruppo di patologie che colpiscono diversi tessuti, ma altrettanto dolorose. La più comune e la più frequente è l’infiammazione dei tendini che formano la cuffia dei rotatori, che è formata da quattro muscoli il sottospinoso, il sovraspinoso, il piccolo rotondo e il muscolo sottoscapolare. Si chiama così perché questo gruppo muscolare avvolge come una cuffia la testa dell’omero. La periartrite spalle è dovuta all’infiammazione dei tendini della cuffia dei rotatori, della capsula dell’articolazione scapoloomerale (che si trova tra la scapola e l’omero) e della borsa subacromiodeltoidea.

Cause

La periartrite spalla sorge quando ci sono problemi alle articolazioni che controllano i movimenti delle braccia. Quando c’è un trauma o una lesione ai muscoli o ai tendini dell’omero, osso del braccio che si articola alla spalla, il paziente può iniziare ad avvertire un dolore acuto. Sono diversi i fattori che possono essere causa della periartrite: si parte dalle cadute e dai trami. Anche l’età che avanza è un fattore che fa insorgere quest’infiammazione, come anche una malformazione naturale della spalle. Anche professionisti e sportivi come tennisti, lanciatori di giavellotto, giocatori di pallanuoto, pallavolo, baseball possono incontrare la periartrite spalla a causa di movimenti ripetuti di sollevamento delle braccia. Si aggiungono anche le alterazioni della postura

Sintomi

infiammazione alla  spalla
credit: stock.adobe.com/RFBSIP

L’infiammazione alla spalla può essere cronica o può avere una forma acuta. La forma acuta si distingue per la comparsa di un dolore alle articolazioni molto forte, che peggiora nel giro di poche ore e qualche volta dura diversi giorni, impedendo i movimenti della spalla. La forma cronica, invece, si sviluppa gradualmente senza che vi sia un forte dolore fin dall’inizio. Il principale sintomo della è periartrite spalla il dolore che si presenta sia a riposo che durante il movimento del braccio. Quando il dolore ha come causa una borsite il movimento della spalla ne risulta limitato, mentre quando il dolore è causato da una tendinite del muscolo infraspinato o del muscolo bicipite del braccio non provoca nessuna limitazione al movimento.

Rimedi

In base alla gravità del problema il medico curante predispone un protocollo di ripresa. Stare a riposo può essere d’aiuto se il dolore alla spalla è dovuto ad un piccolo trauma e non presenta lesioni, perciò in questo caso si mette la spalla a riposo per una settimana, evitando tutti i movimenti dolorosi e evitando di sollevare pesi in attesa che i sintomi si attenuino. In alternativa, possono essere assunti farmaci antinfiammatori, meglio se sotto forma di pomate o infiltrazioni che vanno ad agire direttamente nell’area interessata. Infine, nelle forme croniche, può essere proposto dal medico un intervento chirurgico, in particolare per riparare il tendine danneggiato.