Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Tisana dei monaci buddisti, perdere peso in maniera naturale

Conoscete la tisana dei monaci buddisti? È un fantastico rimedio naturale, particolarmente indicato per le persone che desiderano perdere peso. Anche se di norma questa tisana si può acquistare pronta e confezionata, perché non provare a realizzarla da sé, acquistando i migliori ingredienti e le più prelibate materie prime?

Che risultati ottenere con la tisana dei monaci buddisti

La tisana dei monaci buddisti è particolarmente utile per potersi garantire un fantastico effetto snellente. Assunta dopo i pasti, permette di ridurre il livello di assorbimento dei grassi e del colesterolo, garantendo inoltre una ottima azione drenante. Oltre all’effetto dimagrante, che rappresenta il beneficio più immediato derivante dall’assunzione di questa tisana, la bevanda dei monaci buddisti può apportare importanti proprietà purificanti, disintossicanti, drenanti, depurative e antiossidanti.

Gli ingredienti della tisana dei monaci buddisti

Che risultati ottenere con la tisana dei monaci buddisti

La tisana dei monaci buddisti è composta da tulsi, citronella, aloe vera, te verde, ginseng, erbe aromatiche e fiordaliso. Cerchiamo di comprendere quali siano i benefici derivanti da ciascuno di questi ingredienti, cominciando dal tulsi, una pianta erbacea dalla quale è possibile ricavare un olio essenziale dalle proprietà antinfiammatorie, cardiotoniche, rilassanti, antiossidanti, mucolitiche, espettoranti e digestive.

Sicuramente più nota è la citronella, che non è – come ritengono alcuni – un mero rimedio anti-zanzare! Questa graminacea è infatti in grado di apportare importanti proprietà curative grazie al suo effetto antinfiammatorio, diuretico e carminativo. È inoltre una sostanza calmante, che favorisce la serenità e l’equilibrio mentale. Il fiordaliso è invece una pianta ricca di antociani e flavonoidi, che sono sostanze piuttosto note per le proprie proprietà antinfiammatorie, diuretiche e disintossicanti.

Il tè verde, apprezzatissimo anche in Italia, e in misura crescente, è un famoso rimedio naturale ricco di catechine, efficaci antiossidanti. Ha un effetto dimagrante particolarmente evidente, e può altresì fornire un pratico aiuto come diuretico. Ulteriormente, all’interno della tisana è presente la radice di ginseng, ricca di principi attivi utili per contrastare lo stress e l’affaticamento. Può inoltre ridurre il colesterolo nel sangue. Infine, l’aloe vera, utilizzabile nella tisana, ha ben note e apprezzate capacità depurative.

Come preparare la tisana dei monaci buddisti

Come preparare la tisana dei monaci buddisti

Preparare la tisana dei monaci buddisti è molto semplice, visto e considerato che il grosso della difficoltà sarà reperire una bustina o un infuso già pronto, o realizzarlo a casa propria attraverso una volta che avrete recuperato le migliori materie prime in una buona erboristeria.

A questo punto, come ogni tisana, anche la tisana dei monaci buddisti si preparerà mettendo gli ingredienti in infusione: aggiungete pertanto all’acqua bollente un cucchiaio da tavola di miscela e lasciate tutto in infusione per 4-5 minuti (il rapporto ideale è di 5 grammi di erbe e vegetali, come sopra individuate, ogni 200 ml di acqua bollente).

Alcuni consigliano di ricorrere a questo infuso con particolare frequenza, bevendola 3 volte al giorno, lontano dai pasti. Al fine di preservarne le migliori caratteristiche e proprietà, è inoltre consigliabile prepararla di volta in volta, invece di farne scorta per la consumazione durante l’intera giornata. Vi consigliamo infine di non dolcificarla: potete berla anche tiepida o fredda, poiché di gusto gradevole e particolarmente dissetante.