Tranex acido tranexamico: posologia ed effetti collaterali

372
Tranex

Il Tranex, o acido tranexamico, appartiene alla classe dei farmaci anti-fibrinolitici e viene utilizzato per prevenire o ridurre casi di emorragia in determinate condizioni: chirurgia dentale in persone con disordini di coagulazione del sangue, sanguinamento nasale e dell’occhio.

In alcune particolari condizioni cliniche, il corpo abbatte i coaguli di sangue troppo in fretta, impedendo il sanguinamento e la guarigione della ferita. Il Tranex funziona bloccando la rottura dei coaguli.

È un medicinale che viene messo in commercio in forme differenti e da marche diverse. Ma il farmaco potrebbe non essere disponibile in tutte le sue forme per ciascun marchio e/o approvato per tutte le condizioni che abbiamo citato poco qui sopra.

Non smettete di assumere il Tranex senza consultare il medico e non somministratelo a nessun’altra persona, anche se questa ha gli stessi sintomi che avete voi. È un medicinale che può essere pericoloso se assunto senza la prescrizione e il controllo del medico. Ricordate: ciò che va bene per voi non è detto che funzioni per gli altri.

Il Tranex può essere venduto sia in compresse in confezioni da 500 mg sia in soluzione iniettabile da 100.

Dosaggio e somministrazione

Dosaggio e somministrazione tranex

La dose per adulti è di 2/3 compresse (1.000 mg – 1.500 mg) prese due-tre volte al giorno. La durata dipende dalle condizioni da trattare. Per quanto riguarda i bambini, il dosaggio si basa sul peso corporeo. La dose raccomandata è di 25 mg per chilogrammo di peso del bambino, preso due o tre volte al giorno. Se il Tranex viene utilizzato per prevenire o ridurre casi di emorragia durante un intervento di chirurgia dentale, il dosaggio viene calcolato in base al peso corporeo anche negli adulti.

Se il medico raccomanda una dose diversa da quelle che abbiamo indicato in questo articolo, ascoltatelo e non cambiatela. Questo perché non sono solo il peso e l’età a determinare la dose per ciascuna persona, ma anche l’interazione con altri farmaci e le condizioni cliniche del soggetto. È quindi di fondamentale importante assumere il Tranex esattamente come prescritto dal medico.

Se dimenticate una dose, ignorate la dimenticanza e continuate con il programma di cura. Non prendete un doppio dosaggio per compensare quella persa. E se non siete sicuri di come dovete comportarvi, contattate il medico o un farmacista per un consiglio al volo.

Conservate il farmaco a temperatura ambiente, proteggetelo dalla luce e dall’umidità. Tenetelo fuori dalla portata dei bambini.

Effetti collaterali

Effetti collaterali tranex

Gli effetti collaterali riportati di seguito sono stati osservati in almeno l’un per cento delle persone che hanno assunto il Tranex. Molti di questi effetti indesiderati possono essere gestiti tranquillamente, altri possono andare via con il passare del tempo.

Contattate il medico se si verificano anche uno di questi effetti collaterali in maniera grave. Se non riuscite a mettervi in contatto con il vostro medico, anche il farmacista di fiducia sarà in grado di consigliarvi come gestire le controindicazioni del Tranex.

Il medicinale può anche portare effetti meno comuni ma che non possiamo evitare di citare. Anche se non accadono spesso, potrebbero portare a gravi problemi se non vengono controllati e gestiti.

  • vista compromessa (difficoltà a recepire i colori)
  • pressione bassa
  • segnali di coagulo di sangue nei vasi sanguigni (difficoltà respiratorie, dolore e gonfiore nei muscoli della gamba)
  • eruzioni cutanee.

E’ necessario sospendere immediatamente il Tranex e richiedere subito assistenza medica nei seguenti casi:

  • convulsioni
  • segni di un attacco cardiaco
  • segni di una grave reazione allergica (orticaria, gonfiore del viso e della gola, difficoltà respiratorie)
  • ictus (mal di testa improvviso e grave, perdita di coordinazione, cambiamenti visivi, improvvisa sordità e incapacità di farsi capire, debolezza, intorpidimento, dolori inspiegabili a braccia e gambe)
  • problemi a urinare.

Ricordiamo, infine, che alcune persone possono avere degli effetti collaterali diversi da quelli che abbiamo elencato. Controllate con il vostro medico se notate un sintomo durante l’assunzione del Tranex.