Zanipril, per abbassare la pressione del sangue quando è cronica

119
Zanipril

Zanipril è un farmaco che viene utilizzato per ridurre la pressione sanguigna. È indicato per trattare l’ipertensione arteriosa nei pazienti adulti. La sua somministrazione aiuta la dove altri farmaci non hanno mostrato miglioramenti del disturbo. Non è indicato per trattare l’ipertensione nella fase iniziale.

Controindicazioni per Zanipril

Controindicazioni per Zanipril

Non somministrate Zanipril nei seguenti casi:

  1. Se siete allergici al farmaco o ad uno o più componenti presenti in esso
  2. Se in passato ha avuto una reazione avversa o allergica ad un farmaco simile
  3. Se in passato ha avuto gonfiore al viso, alle labbra, alla bocca ed alla lingua a seguito della somministrazione di un farmaco
  4. Se ha avuto difficoltà nella respirazione e nella deglutizione dopo la somministrazione di farmaci ACE-inibitore senza una causa ereditaria o nota
  5. Se soffrite di diabete o di patologie renali o se state assumendo farmaci per la riduzione della pressione arteriosa
  6. Se avete superato il terzo mese di gestazione
  7. Se soffre delle seguenti malattie cardiache: ostruzione del flusso del sangue dal cuore, restringimento della valvola aortica, insufficienza cardiaca non trattata, dolore al petto nella fase di riposo
  8. Attacco cardiaco avuto da meno di un mese
  9. Se soffrite di gravi patologie renali
  10. Se state eseguendo emodialisi
  11. Se soffrite di gravi patologie al fegato
  12. Se state assumendo medicinali che inibiscono il metabolismo epatico
  13. Se state somministrando in concomitanza altri medicinali come la ciclosporina, utilizzato per la prevenzione del rigetto d’organo
  14. Insieme al succo di pompelmo ed al pompelmo

Precauzioni

somministrare Zanipril

Prima di somministrare Zanipril rivolgetevi al vostro medico o farmacista di fiducia:

  1. Se soffrite di pressione bassa, perché potrebbero manifestarsi capogiri specie quando si sta in piedi.
  2. Se ha sofferto di vomito eccessivo o di diarrea recentemente
  3. Se state eseguendo una dieta iposodica
  4. Se soffrite di patologie cardiache
  5. Se soffrite di una grave patologia che coinvolge i vasi sanguigni cerebrali
  6. Se ha una patologia renale
  7. Se di recente ha subito un trapianto dei reni
  8. Se soffre di patologie al fegato
  9. Se avete dei problemi al sangue come la riduzione o mancanza dei globuli bianchi o una bassa conta piastrinica o una riduzione dei globuli rossi
  10. Se soffre di lupus eritematoso, o di artrite reumatoide o sclerodermia
  11. Se siete un paziente di colore, perché è più facile avere una reazione allergica con gonfiore al viso, alle labbra, lingua e gola, con difficoltà nella deglutizione e nella respirazione
  12. Se soffrite di diabete
  13. Se soffrite di una persistente tosse secca
  14. Se state assumendo integratori per il ripristino del potassio nel sangue, o sostitutivi del sale
  15. Se siete intolleranti a determinati zuccheri come quelli presenti nel lattosio
  16. Se state somministrando dei seguenti farmaci per la pressione alta
  17. Se soffrite di patologie renali causate dal diabete

Dosaggio

Prendete il farmaco seguendo sempre attentamente le istruzioni che vi fornirà il medico. Per qualsiasi dubbio a riguardo consultare il medico o il farmacista di fiducia. La dose raccomandata per le persone adulte è pari ad una compressa al giorno.

Essa deve essere somministrata sempre alla stessa ora , eccetto indicazioni mediche. La compressa va assunta al mattino, 15 minuti prima di fare colazione. È importante deglutirla intera con acqua naturale. Nei pazienti che soffrono di patologie ai reni e nelle persone anziane, sarà il medico curante a stabilire il giusto dosaggio.

Se dimenticate di prendere una compressa, basta semplicemente saltare la dose e prendere la compressa successiva come consigliato dal medico. Non somministrate una dose doppia per compensare quella dimenticata. Se accidentalmente assumete il farmaco più del previsto, rivolgetevi al vostro medico o al primo soccorso più vicino. Portate con voi la confezione del medicinale. Una somministrazione eccessiva può determinare la caduta della pressione arteriosa e disturbi del ritmo cardiaco o tachicardia.