Zerinodek

Zerinodek è un medicinale utilizzato per poter trattare i sintomi tipici della congestione nasale e sinusale, arricchita da condizioni di particolare fastidio come cefalea, febbre e dolori associati al raffreddore.

Indicato negli adulti e negli adolescenti di età superiore a 15 anni, ogni compressa contiene 200 mg di ibuprofene e 30 mg di pseudoefedrina cloridrato.

Zerinodek compresse

Il medicinale è principalmente disponibile sotto forma di compresse: il loro utilizzo è quello di permettere al naso di potersi liberare rapidamente, contrastando inoltre l’azione del mal di testa grazie all’azione dei principi attivi che sopra abbiamo esplicitato.

Di fatti, la preudoefedrina è un decongestionante nasale che agisce liberando il naso chiuso, mentre l’ibuprofene ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie, e interviene sul dolore alleviando la cefalea.

Congestione: cosa è e cosa si deve fare?

Come prendere Zerinodek

Zerinodek compresse va preso con 1 compressa ogni 6 ore se necessario. In caso di sintomi più gravi è possibile prendere 2 compresse ogni 6 ore, se necessario, fino a una dose massima totale di 6 compresse al giorno. Non si deve superare la dose massima totale di 6 compresse al giorno.

Zerinodek spray decongestionante nasale

spray decongestionante nasale

In alternativa, Zerinodek è disponibile anche come spray decongestionante nasale, a base di xylometazolina cloridrato, particolarmente indicato per trattare il sintomo della congestione.

Il principio attivo su cui si basa Zerinodek spray decongestionante nasale è infatti un vasocostrittore che agisce rapidamente con effetto prolungato, andando a ridurre il gonfiore della mucosa nasale e ristabilendo il normale afflusso di aria attraverso il naso.

L’eccipiente a base di eucaliptolo contribuisce a dare una sensazione di freschezza e di naso libero.

Per quanto attiene la posologia, il medicinale può essere utilizzato negli adulti con 1 o 2 nebulizzazioni per narice, 2 – 3 volte al giorno. Per i bambini sopra i 12 anni, invece, si può procedere con 1 nebulizzazione per narice, 1 – 2 volte al giorno.

Congestione nasale: sintomi e cure

Naso chiuso e mal di testa

Vi siete mai domandati perché spesso i sintomi del naso chiuso e del mal di testa compaiano contemporaneamente?

La risposta non è per niente semplice. E non è un caso che questa combinazione risulti essere ancora un bel mistero!

Tuttavia, una cosa è ben sospettabile: l’azione delle citochine prodotte durante l’infezione ha un effetto diretto sul nostro cervello. Si pensa dunque che la congestione nasale possa scatenare in tal modo il classico mal di testa che si associa a tali infezioni.

Ovviamente, questo mal di testa non deve essere confuso con quello causato dalla sinusite, che invece è un’infezione di norma causata da un batterio, dei seni nasali o paranasali.