Myo inositolo, integratore per il sistema nervoso e non solo

Myo inositolo e Mio inositolo sono la forma attiva dell’inositolo altro nome della vitamina b7, è uno zucchero alcolico che viene sintetizzato dal nostro corpo ed assunto con la normale alimentazione.

mio-inositolo

Myo inositolo e Mio inositolo sono la forma attiva dell’inositolo altro nome della vitamina b7, è uno zucchero alcolico che viene sintetizzato dal nostro corpo ed assunto con la normale alimentazione.
La sua assunzione porta a molti benefici in ambito psico-neurologico e ginecologico.

Inositolo o vitamina B7

E’ una sostanza fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo, si trova in vari alimenti fra cui meloni, arance, noci e cereali, viene considerata vitamina anche non dovrebbe essere considerata tale in quanto il nostro corpo è capace di sintetizzarla autonomamente.
La carenza dell’inositolo è un evento raro in quanto facilmente reperibile con una normale dieta ed è anche “riciclata” dal nostro organismo; la sua mancanza può portare a vari problemi come l’insorgenza dell’insulino-resistenza nelle donne con ovaio policistico, ipoglicemia, desquamazione della pelle e acidosi. Il suo eccesso non causa problemi in quanto è difficile che rimanga nel nostro corpo per molto tempo in quanto espulsa naturalmente con le urine. Viene ampiamente utilizzato come integratore alimentare dagli atleti per attivare alcune funzioni del fegato in fase di recupero post-allenamento, non è considerata sostanza dopante.

 

GettyImages-523222517

Benefici

Il myo-inositolo è la forma più attiva dal punto di vista biologico dell’inositolo.
Il suo uso principale è quello di un integratore utilizzato anche clinicamente per la sua attività ansiolitica ed antidepressiva. Il mio inositolo ha la capacità di attraversare senza problemi la barriera emato-encefalica intervenendo sul segnale serotoninergico, stimolando la produzione di serotonina in varie aree della corteccia cerebrale.

Firenze-–-i-principali-disturbi-ginecologici-1-mmya4cupaitba8rcqwmmxgdksvrdf63d9f86ceixs8
Sino a poco tempo fa utilizzato quasi esclusivamente nell’ambito della neuro-psichiatria si sono evidenziate delle proprietà benefiche anche in altri ambiti medici, ecco una lista dei benefici provenienti dall’assunzione di myo inositolo:

  • Disturbi della psiche.
    Trial clinici anno confermato il ruolo del mio-inositolo nel gestire turbe psichiatriche, in particolar modo i disturbi ossessivi-compulsivi e varie forme di depressione. Secondo vari studiosi l’integrazione costante di myo inositolo migliora sensibilmente la sintomatologia di episodi maniacali e depressivi che diminuiscono sia nella frequenza, con un minor numero di episodi che nell’entità delle manifestazioni.
  • Disturbi neurologici.
    I pazienti di malattie neurologiche come l’Autismo e l’Alzheimer traggono beneficio dall’assunzione di mio inositolo che ne controllerebbe l’evoluzione rallentandola, inoltre è stato verificato un aumento della memoria, della capacità percettiva e di tutte le funzioni superiori del cervello dei malati.

Patologie ginecologiche

Gli ultimi studi hanno accertato dei benefici in ambito ginecologico, in particolar modo in caso di sindrome da ovaio policistico, l’assunzione di mio-inositolo insieme all’acido alfa-lipoico che è un antiossidante migliorerebbe il quadro clinico di questo problema della donna, gli interventi in campo ginecologico infatti sarebbero da imputare ad un miglioramento della glicemia, del profilo insulinico, di quello lipidemico e ad un migliore bilanciamento di tutti gli ormoni sessuali femminili, gli studi sono al momento in corso per approfondire i meccanismi molecolari d’azione di questi processi.

Myoinositol-Button

Dosaggio

Al momento non è definibile un dosaggio base di mio inositolo, i dosaggi utilizzati nei vari studi vanno da 1 grammo sino a 12 grammi al giorno, la tollerabilità anche del dosaggio massimo di questa sostanza è molto alta. Per la gestione di episodi maniacali e di attacchi di panico il dosaggio massimo di 12 gr.die è quello più utilizzato, per una durata del trattamento minimo di un mese.

Mudra-relativi-ai-problemi-ginecologici-6

Effetti collaterali e controindicazioni

L’uso del mio-inositolo in campo ginecologico ed in campo psico-neurologico è abbastanza sicuro, è infatti risultato ben tollerato in terapia anche ai dosaggi massimi, le uniche reazioni negative rilevate in casi molto rari sono da addebitare a problemi gastro-intestinali quali: crampi addominali in certi casi dolorosi, nausea e diarrea, tutti questi effetti collaterali comunque rientrano spontaneamente in brevissimo tempo. L’unica controindicazione rilevata è in caso di una rara ipersensibilità al principio attivo.

 

buy-myo-inositol-tablets-280x200

Precauzioni ed interazioni

Non esistono al momento studi relativi non solo all’efficacia ma anche della sicurezza del myo inositolo a lungo termine, è quindi da evitare per sicurezza di assumerlo durante la gravidanza e successivo allattamento al seno. Nell’ambito delle patologie psichiatriche l’unica controindicazione è l’assunzione da parte di soggetti affetti da disturbo bipolare, in quanto secondo alcuni specialisti ne peggiorerebbe i sintomi. L’assunzione di alti dosaggi di mio inositolo aumenta gli effetti biologici di alcuni inibitori come quelli del re-uptake della serotonina, la paroxetina, la fluoxetina, ed infine per l’erba di San Giovanni e i recettori della 5-idrossitriptamina.

Previous ArticleNext Article