Cuore debole: i sintomi da tenere a mente per salvaguardare la salute

Il cuore è l’organo, il motore, che fa andare avanti tutto l’organismo e quando è debole si possono riscontrare seri problemi. Scopriamo i sintomi da tenere d’occhio.

problemi di cuore
Cuore (Unspalsh)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Sebbene le malattie cardiache siano la principale causa di morte, la maggior parte dei casi può essere prevenuta con uno stile di vita sano, come non fumare e fare esercizio fisico regolare. L’American Heart Association stima che l’80% delle malattie cardiovascolari, tra cui cardiopatie e ictus, siano prevenibili.

Conoscere i sintomi e segnali che indicano che il cuore potrebbe essere in difficoltà e che quindi sia debole, è fondamentale per rimettere in sesto la salute cardiaca. Gli esperti hanno messo appunto una lista di segnali da tenere d’occhio e da sapere per prevenire problemi seri riguardanti la salute del cuore.

Sintomi di un cuore debole, ecco quali sono

salute del cuore sintomi
Respiro (Pexels)

Normalmente si possiede cuore forte, tuttavia a causa di alcune condizioni questo potrebbe indebolirsi. Se il cuore inizia a diventare debole, a causa di un attacco cardiaco o di una malattia valvolare, il sangue pompato diminuisce. Questo è ciò che in seguito porta all’insufficienza cardiaca. Ecco perché è importante considerare seriamente alcuni determinati sintomi.

  • Respiro corto: nel quotidiano, se non si riesce più a camminare dalla camera da letto alla cucina senza avere il fiatone e ci si deve sedere per riprendere fiato, è un segnale precoce che qualcosa non va e che il cuore si sta indebolendo. Infatti significa che il cuore non sta pompando in modo efficiente e il sangue potrebbe risalire nei polmoni.
  • Dolore al petto: se mentre si sta camminando per brevi tratti e si avverte un dolore al petto che costringe a sedersi e che scompare una volta seduti e rilassati, anche questo è un buon segno di rischio di attacco cardiaco.
  • Svenimento: può essere un segno di problemi cardiaci valvolari se accade durante le attività quotidiane.
  • Gonfiore eccessivo o aumento di peso: questo accade quando il sangue non viene pompato in modo efficiente o il cuore non sposta il sangue dagli arti inferiori nonostante sia necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.