Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Mani screpolate: cause, prevenzione e rimedi

Da cosa deriva il problema delle mani screpolate, come prevenirlo e come curarlo efficacemente.

Può capitare in tante occasioni di notare le mani screpolate oppure molto secche: ebbene, i fattori che portano a tale situazione sono diversi e si devono affrontare quotidianamente. Ad esempio, l’impiego continuo di detergenti particolarmente aggressivi, differenze termiche importanti e una poca cura delle proprie mani possono provocare danni nella barriera idrolipidica che va a proteggere e a rivestire l’epidermide. La pelle delle mani, di conseguenza, pian piano continua a perdere l’elasticità che ha naturalmente, portando secchezze e screpolature, oltre che irritazioni. Tale situazione spesso si può correlare con altre condizioni, come lo sviluppo di piccoli taglietti sulla pelle e un rossore notevole che si diffonde sulle mani.

Mani screpolate cause

Il problema delle mani screpolate può derivare da diverse cause, visto che sono tanti i fattori in gioco. Quello certamente più comune è legato alla stagione invernale e all’esposizione delle mani e a temperature basse oltre che al vento. Il mancato uso dei guanti porta molto più facilmente alla screpolatura delle mani, che non hanno alcuna protezione rispetto al freddo e al vento. Le mani screpolate, infatti, rappresentano un effetto collaterale di una sorta di sistema difensivo che viene messo in atto dal nostro corpo come protezione nei confronti del freddo, denominato vasocostrizione. Nel momento in cui le temperature si abbassano, i vasi sanguigni cominciano a restringersi in maniera tale da non lasciare per strada troppo calore.

Mani screpolate prevenzione

Per prevenire in maniera adeguata il problema delle mani screpolate è meglio seguire alcuni consigli e mettere degli accorgimenti molto interessante. Ad esempio, è meglio non andare a contatto diretto con detersivi, solventi o altre sostanze simili ogni giorno: per ovviare a questo problema si possono utilizzare guanti in lattice. È meglio utilizzare dei sapone e dei detergenti dal pH compatibile con la propria pelle, così come decisamente delicati. Indossare i guanti dovrebbero essere una costante durante l’inverno, per garantire un’adeguata protezione rispetto al vento e al freddo. L’idratazione dell’epidermide passa anche da bere tanta acqua, così come la pelle delle mani si può trattare con delle creme emollienti e idratanti. Tante problematiche che vanno a colpire l’epidermide sono provocate da una dieta con pochissime vitamine e Sali minerali.

Mani screpolate cura

Nel caso in cui le screpolature abbiano portato a delle ferite, è bene utilizzare una crema antibatterica, dopo ovviamente aver lavato la ferita e tamponata utilizzando una garza sterile. Con una microlesione che non sanguina, invece, si consiglia l’impiego di una crema idratante che sia anche corposa e grassa.  La scelta dei prodotti di cosmesi che è necessario utilizzare deve essere correlata non solamente a morbidezza e idratazione, visto che il trattamento delle proprie mani parte già dalla detersione.

Mani screpolate creme idratanti

Le mani screpolate si caratterizzano per una ridotta concentrazione di sebo e di acqua nelle zone più in superficie dell’epidermide. Per fare in modo di riportare tale situazione alla normalità, si consiglia di usare delle creme idratanti, soprattutto quelle che contengono glicerina, sorbitolo, pectine, mucillagini e acido ialuronico.

Mani screpolare creme emollienti

Quando c’è la necessità di rendere più morbida la pelle delle mani, allora bisogna puntare su delle creme emollienti e occlusive, che riescono al tempo stesso ad evitare che l’acqua che si trova nell’epidermide possa evaporare. Le creme che vengono create a base di olio di cocco hanno una notevole proprietà benefica per quanto riguarda la morbidezza da donare alle mani screpolate. Anche le creme realizzate con l’olio di jojoba sono molto indicate in questo tipo di trattamenti, così come le creme a base di burro di cacao, burro di karité, olio di mandorle e olio di ricino.

Mani screpolate creme antiage

Le mani screpolate sono certamente un problema molto più sentito dalle persone anziane che dovrebbero prestare certamente una maggiore cura e attenzione verso la propria pelle. Quindi, si possono usare delle creme che riescono a ritardare oppure a migliorare i vari segni legati ad un precoce invecchiamento della cute. Quindi, ci sono delle cremi antiage che sono molto più utili rispetto ad altre per la cura delle mani screpolate. Si tratta di quelle creme che vengono realizzate a base di olio di avocado, grazie a notevoli proprietà stimolanti e antirughe, così come a base di ceramidi, che riescono a donare un aspetto molto più vellutato alla pelle, così come a base di vitamine antiossidanti, come la vitamina A e la vitamina E, ma anche con l’estratto di melograno, che ha importanti proprietà antiossidanti.