Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Piperina e Curcuma, conosciamo meglio questi due alimenti benefici

Prima della somministrazione di Curcuma e Piperina è importante chiedere consiglio al proprio medico curante

Revisione scientifica a cura della Dr.ssa Roberta Gammella

Piperina e Curcuma sono degli integratori alimentari da utilizzare nell’ambito di uno stile di vita sano e di una corretta alimentazione, così da poter perdere peso in maniera veloce e sana.

Cosa sono

La Piperina è una sostanza dal sapore amaro che si trova all’interno dei granelli del pepe. Essa ha la capacità di stimolare le termogenesi nel nostro corpo.

La termogenesi è la capacità del nostro organismo di trasformare il cibo che ingeriamo in energia, e determina un elevato dispendio calorico, che conosciamo con il nome di metabolismo basale. Questa sostanza aumenta così l’efficienza del metabolismo, e consente al corpo di bruciare più grassi e più calorie, sia quando stiamo a riposo che durante l’attività fisica.

Tutto questo ci aiuta a perdere peso corporeo in maniera veloce e del tutto naturale, evitando inoltre di riprendere i chili persi una volta terminata la dieta. Ciò è possibile perché la Piperina non è una sostanza dimagrante, ma bensì una sostanza in grado di stimolare la funzioni del nostro metabolismo. Il metabolismo riattivato continuerà così a funzionare ed a lavorare in maniera più intensa anche una volta interrotta la dieta.

Le curcuma è una spezia che si mostra esteticamente di colore arancione dalle origini indiane. Essa è ricca di numerose proprietà nutritive propedeutiche alla buona salute, al controllo del peso corporeo ed al benessere in generale.

È un potente antinfiammatorio naturale, favorisce la digestione, pulisce e sfiamma l’intestino ed i tessuti del nostro organismo. Aiuta in maniera fisiologica il drenaggio dei liquidi in eccesso, contrastando così la tanto temuta ritenzione idrica. La Curcuma inoltre agisce in maniera benefica anche sul microcircolo, garantendo una ossigenazione migliore della pelle migliorandone anche il suo aspetto estetico.

Viene utilizzata anche in presenza di acne oppure in casi di irritazione della pelle, come nella couperose, nei pori dilatati e quando si produce eccessivamente sebo. Infine è ottima anche per i nostri capelli, perché li rende più forti e dunque meno propensi alla caduta, più folti e densi.

Benefici della Curcuma e della Piperina insieme

Benefici della Curcuma e della Piperina insieme

Assumere regolarmente Piperina e Curcuma insieme apporta ottimi benefici alla nostra salute, oltre al benessere generale ed alla perdita del peso corporeo.

La Curcuma è in grado di drenare ed eliminare i liquidi in eccesso oltre a contribuire alla motilità intestinale, mentre la Piperina stimola il metabolismo basale ad aiuta a bruciare più calorie. Solo dopo qualche settimana dall’assunzione di queste due sostanze noterete una riduzione del peso corporeo.

La differenza che noterete rispetto alla classica dieta ed attività fisica sarà il vostro corpo più asciutto, con diminuzione della cellulite ed una pelle più pura e lucente.

Insieme la Curcuma e la Piperina sono in grado di donare al nostro organismo maggiore energia, questo perché la Piperina è un ottimo tonico stimolante. Inoltre il loro impiego aiuta a non sentire la fame nervosa e di conseguenza a rispettare al meglio la dieta ipocalorica. Questo avviene grazie al controllo dei livelli di zuccheri nel sangue ed a bloccare così i picchi di glicemia, che sono i maggiori responsabili dell’appetito da stress.

Reperibilità

È possibile trovare in commercio diversi integratori a base di queste due sostanze miracolose. Nella maggior parte dei casi l’assunzione consigliata è di una compressa. Altrimenti assumete una perla al mattino, appena svegli. È sconsigliato assumerle la sera perché essendo delle sostanze stimolanti come abbiamo descritto, potrebbe influenzare il sonno ristoratore.

Prima della somministrazione di Curcuma e Piperina è importante chiedere consiglio al proprio medico curante, specie se state assumendo altri farmaci o altri integratori. L’impiego di integratori alimentari non sono sostituti di un pasto, ma bensì devono essere somministrati in un regime calorico adeguato.