Quando iniziare a usare le creme antirughe?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56
0
197
creme antirughe
stock/adobe.com/deagreez

Quando iniziare a usare le creme antirughe? Scopri come attenuare le prime rughe e combattere i segni del tempo fin dalla loro prima comparsa.

Non solo antirughe, ecco come attenuare le prime rughe

Gli anni passano, la pelle del volto cambia e quei segni prima invisibili diventano sempre più profondi, quando ciò accade è normale chiedersi quando iniziare a usare le creme antirughe. Solitamente le prime rughe che si formano sul viso sono quelle cosiddette “di espressione” e compaiono intorno ai 30 anni, ma, in caso di pelle particolarmente sensibile, questo limite può abbassarsi facendo sì che le prime rughe facciano la loro apparizione anche su visi più giovani.

Perché una crema antirughe?

creme antirughe
stock/adobe.com/deagreez

Le creme antirughe sono create con degli ingredienti specificamente studiati per trattare i segni del tempo sul viso. Questa loro funzione non deve però trarre in inganno e lasciar pensare che le soluzioni antirughe siano da destinarsi al solo pubblico più in là con gli anni. Come si può vedere dal sito di cosmesi naturale Vichy, la crema viso antirughe può essere utilizzata per contrastare efficacemente anche le prime rughe, ossia quelle “degli anni della giovinezza”. Quando si parla di segni e solchi sul viso, infatti, prima si entra in azione e meglio è. Le rughe di espressione non trattate con prodotti specifici rischiano infatti di diventare più profonde e di rovinare ancor di più il viso col passare degli anni. Per questo motivo, la tempestività è il segreto per mantenere la pelle del viso sempre giovane e attenuare i segni dell’invecchiamento.

Creme antirughe efficaci e gli altri cosmetici d’aiuto

Per trattare le prime rughe, l’idratazione del viso è il passaggio fondamentale che non deve mai mancare nelle routine di bellezza di ogni giorno, uno step da fare, ovviamente, dopo essersi deterse e/o struccate. Per idratare e nutrire a fondo la pelle bisogna usare delle creme antirughe efficaci, ma come scegliere quelle che funzionano per davvero? Un buon modo per selezionare le migliori è quello di leggere l’INCI, così da capire gli ingredienti e gli elementi della formula del cosmetico. Un buon prodotto antirughe, per esempio, dovrebbe essere arricchito con acido ialuronico, fondamentale per trattenere le molecole d’acqua nella pelle e tenerla idratata più a lungo, con collagene, che rende la pelle più elastica e tonica, con vitamina A ed E, dalle proprietà antiossidanti, o ancora con vitamina C, antiossidante e utile per la sintesi del collagene.

Va però detto che anche le creme antirughe più efficaci possono poco se non sono accompagnate da altri prodotti specifici per combattere i segni di espressione di altre aree del viso più difficili da trattare. È questo il caso, per esempio, del contorno occhi, che troppe volte viene dimenticato o non curato affatto: trascurare l’area perioculare è solitamente sconsigliato perché porta alla formazione delle famose zampe di gallina. Ma “non finisce qui”: oltre alla crema contorno occhi, ricorda che maschere idratanti o purificanti, scrub esfolianti e pulizia del viso sono gli altri gesti di bellezza da fare con regolarità per rendere più disteso e luminoso il viso a ogni età.

Oltre i cosmetici: le 3 buone pratiche da ricordare per ritardare le rughe

Cerca di ritardare il momento del “quando iniziare a usare le creme antirughe” adottando questi 3 accorgimenti di bellezza che ritarderanno la comparsa dei segni tipici dell’invecchiamento.

  1. Dormi almeno 8 ore ogni notte: rientrato fra i trend di bellezza del 2020, e a giusta ragione, dormire è il segreto di bellezza noto da secoli. Quando si dorme bene e per il numero giusto di ore, il turnover cellulare è facilitato, la pelle ha il tempo di rigenerarsi così da apparire più tonica e levigata; ma non solo: se dormi tanto, ti sbarazzerai anche di occhiaie e borse.

  2. Proteggere la pelle sempre (sì, anche d’inverno): il sole è nemico giurato della pelle ed è fra i fattori principali dell’invecchiamento cutaneo. Il da farsi necessario: BB cream, creme e fondotinta con SPF a tutto spiano quando esci, indipendentemente dalla stagione, e protezione solare prima e durante le tintarelle.

  3. Idratazione sia dentro che fuori: la crema serve a dare alla pelle l’idratazione cutanea di cui ha bisogno ma non può di certo arrivare negli strati più profondi del derma (nessuna crema ci riesce!). Per questo motivo devi ricordarti di bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno così da assicurare al tuo corpo l’idratazione di cui ha bisogno per combattere anche dall’interno gli inestetismi tipici dell’età.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here