Usi alternativi del microonde: 10 cose che non sapevi di poterci fare

Comodo e veloce, il forno a microonde salva da lunghe cotture e pause pranzo troppo brevi, e per questo lo adoriamo. Ma avete mai provato a usarlo per fare qualcosa che non sia cucinare? Prendi carta e penna (o fa uno screenshot): ecco una lista di usi alternativi del microonde.

forno
(Foto Pixabay)

Prima di elencarvi alcuni usi alternativi del microonde, ricordiamo che è importante utilizzare sempre stoviglie e strumenti che sono certificati per poter essere usati nel microonde. Ricordatevi che l’uso di cristallo e metallo è tassativamente proibito nel microonde, così come tutte le plastiche non idonee, che potrebbero rilasciare sostanze tossiche.

Cosa non sapevi di poter fare con il microonde

I vantaggi dell’uso del microonde sono molteplici e perlopiù noti: riscaldare pietanze, scongelare carne, fare pop corn e cuocere al vapore le verdure. Ma stiamo per svelarvi alcuni usi insoliti e creativi.

usi alternativi del microonde
(Foto Pixabay)

Tecniche per la cucina intelligenti e veloci

Le prime idee che vi proponiamo riguardano indirettamente il cucinare. Si tratta di alcune tecniche che solitamente richiedono molto più tempo, ma che con il microonde è possibile fare in modo facile e veloce.

Tostare frutta secca

Dovete fare qualche dolce particolare, oppure volete diversificare i vostri spuntini healthy a base di frutta secca? Il forno a microonde permette di tostarla in pochissimo tempo, selezionando la temperatura più alta.

Far seccare le erbe aromatiche

Siano quelle che acquistiamo al supermercato, o quelle reduci dalla stagione, è uno spreco buttare le erbe aromatiche. Ponete nel forno a microonde basilico, rosmarino, maggiorana e tutte le altre erbette che desiderate essiccare. Lasciate andare per un minuto alla massima potenza e riponete le erbe essiccate in vasetti di vetro. Prive dell’umidità, potrete conservarle per mesi!

Sciogliere il cioccolato

Il bagnomaria? Scordatevelo! Con il microonde potete sciogliere il cioccolato o il burro in un microtempo. Lo stesso processo potete applicarlo per donare fluidità al miele (e per assicurarvi sempre che sia di qualità, date un’occhiata a queste indicazioni per capire se il miele è puro).

Ammollo express

Ricordate quando volevate fare una bella zuppa di fagioli e cereali, ma dimenticavate sempre di mettere in ammollo la sera prima, quindi finivate per far bollire zuppe per ore e ore? Con il forno a microonde puoi velocizzare questo processo e gustare i tuoi legumi ogni volta che vuoi.
Basta porre i legumi in un contenitore con acqua e un pizzico di bicarbonato. Fare andare il microonde alla massima potenza per una decina di minuti, e lasciate poi ancora in ammollo nella mezz’oretta successiva.

Fai piangere la cipolla!

Se metti aglio e cipolla nel microonde e fai andare per trenta secondi a potenza forte, riuscirai a pelarli molto facilmente e senza versare più nemmeno una lacrima.

Uova in camicia super facili

Ammettilo, anche tu hai provato tutorial e trucchetti di ogni tipo per far uscire il tuo uovo in camicia, ma con risultati fallimentari. Può succedere! Prova riempire metà tazza con acqua e rompici dentro un uovo. Metti nel microonde e fa andare alla massima potenza per 45 secondi. Il risultato? Il tuo uovo in camicia velocissimo e facile!

Patatine croccanti light

Se hai voglia di uno snack, anzi, dello snack per eccellenza (le patatine fritte) ma non hai intenzione di friggere, prova il metodo per fare delle patatine super croccanti. Taglia molto sottilmente le patate e mettile su un piatto senza farle sovrapporre.
Condisci con un pizzico di sale, erbe aromatiche e un filo d’olio e lascia andare al microonde alla massima potenza, un paio di minuti per lato. Se poi ci ripensi e ti decidi a friggere, potresti farti ispirare da alcuni trucchi per eliminare l’odore di fritto in casa.

Usare il microonde per gli oggetti di casa

Ma il microonde, dicevamo, ha delle valide applicazioni anche per fare cose non strettamente legate al cucinare. Eccone 3:

Pulizia delle spugne per i piatti

Ci avete mai pensato? Le spugne che usiamo per lavare i piatti sono in continuo contatto con germi e batteri. Per farne una pulizia accurata, periodicamente bisogna disinfettare la spugnetta. Mettetela in un piatto con acqua e aceto, e lasciate andare al microonde alla potenza più alta per un paio di minuti.

Scalda… stoviglie

Per mantenere i piatti al caldo il più a lungo possibile, nei ristoranti è usanza riscaldare i piatti (così come al bar le tazzine sono sempre al caldo!). Con il microonde potete farlo, prolungando così il caldo sapore delle vostre pietanze.

Maschera il mascara

Come ultimo consiglio di uso alternativo del microonde, vi diamo una perla della beauty care. Se il vostro mascara si è seccato, basterà metterlo al microonde per un minuto e alla massima potenza.

Come vedi basta poco per dare nuova vita alle cose, e sfruttare al massimo le potenzialità di quello che ci circonda. Con questi 10 usi alternativi del microonde potrai risparmiare tempo riuscendo a fare da te molte cose interessanti a cui forse non avevi mai pensato.

Sara Costantini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *