Abitudini dannose per il cuore: tutto ciò che bisogna evitare per vivere meglio

Andiamo a vedere quali sono le abitudini dannose per il nostro cuore, in questo modo potremo evitarle ed avere uno stile di vita migliore.

abitudini dannose per il cuore
(foto pixabay)

Spesso tendiamo a sottovalutare la salute del nostro cuore, ma non c’è nulla di più sbagliato. Le cause principali che potrebbero comprometterla vanno ricercate in alcuni comportamenti che abbiamo nella vita di tutti i giorni. Vediamo quali sono queste abitudini dannose per il cuore che bisogna evitare.

L’importanza del cuore

Il cuore è uno degli organi più importanti che abbiamo, in quanto è il responsabile del nostro apparato circolatorio. Nonostante non possiamo vederlo né toccarlo sappiamo che è fondamentale per la nostra vita e che lavora 24 ore su 24. Sfortunatamente la maggior parte delle persone sottovaluta la sua importanza e per questo motivo si può andare incontro a qualche rischio.

salute del cuore
(foto pixabay)

Alcuni fattori di rischio non si possono evitare. Stiamo parlando dell’età, ma soprattutto della predisposizione ad alcune malattie cardiovascolari. Altri fattori, invece, si possono modificare facilmente: si tratta di cambiare alcune abitudini dannose che si tendono ad avere nella vita di tutti i giorni e che con il tempo possono rivelarsi fatali.

Potrebbe interessarti anche: Scompenso cardiaco, quando il cuore non è più grado di funzionare normalmente

Abitudini dannose per il cuore: ecco quali sono

Vediamo adesso nello specifico quali sono queste abitudini da evitare. Alcune sono sicuramente note, altre invece non sono così tanto risapute. Se tali comportamenti si riescono a modificare la salute del cuore sarà di certo rafforzata.

Trascorrere molto tempo seduti

La vita sedentaria non è una buona alleata per la nostra salute, specialmente quella del cuore. Il nostro corpo ha bisogno di svolgere attività motoria almeno un paio di volte alla settimana. Ovviamente la sua intensità varia in base all’età anagrafica di una persona, ma per ottenere un buon risultato sono sufficienti anche delle brevi passeggiate.

attività fisica
(foto pixabay)

Bere molti alcolici

Uno delle abitudini più dannose per il proprio cuore è quello di bere troppi alcolici. Questi ultimi si possono consumare tranquillamente se non si esagera, un bicchiere di vino al giorno è anche consigliato. Tuttavia se si esagera la pressione arteriosa aumenterà ed i livelli di alcuni grassi nel sangue aumenteranno. Ecco perché il consumo eccessivo di alcool è sconsigliato se si vuole proteggere la salute del proprio cuore.

Dieta monotona

Una corretta alimentazione è consigliata in ogni situazione, ma attenzione alla monotonia. Mangiare sempre le stesse pietanze non aiuta il proprio cuore, anche se si tratta di cibo sano. Un consiglio è quella di seguire la dieta mediterranea, che garantisce non sono alimenti sani e nutrienti, ma assicura anche tante alternative e varietà.

Rimandare le visite mediche

La maggior parte delle persone non sa che si dovrebbero fare dei controlli periodici, o peggio ancora: è consapevole di ciò ma preferisce rimandare questi importanti appuntamenti. Anche questo costituisce un grave errore: è consigliato infatti fare qualche controllo specifico almeno due volte l’anno. Gli specialisti sono le persone migliori a cui affidarsi quando si tratta di eventuali problemi al cuore, o della salute in generale.

visita medica
(foto pixabay)

Non controllare il proprio girovita

Non tutti sanno quanto è importante controllare le misure del proprio girovita. Il motivo è semplice: sulla pancia si può accumulare del grasso che può essere dannoso per il cuore. Solitamente il girovita delle donne non supera gli 89 cm, mentre quello degli uomini può tranquillamente arrivare a 101 cm. Se però si va ben oltre le suddette cifre è una buona idea rivolgersi ad uno specialista.

Respirare fumo

Che il fumo sia il nemico numero uno del cuore è risaputo. Tuttavia anche chi non ha il vizio di fumare deve fare molta attenzione poiché potrebbe respirare fumo passivo, considerato pericoloso in egual maniera. Il fumo danneggia non solo il cuore, ma anche i vasi sanguigni. Per questa ragione chi fuma dovrebbe evitare di farlo quando è vicino a chi non lo fa, specialmente se si tratta di bambini.

Maria Marinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *