Mangiare fuori pasto: come evitare? I consigli da seguire per non cadere in tentazione

Mangiare fuori pasto è considerato un errore ed in più non è neanche salutare. Andiamo allora a vedere come evitarlo: basta seguire dei piccoli consigli. 

mangiare fuori pasto
(foto pexels)

Come evitare di mangiare fuori pasto? Non cadere in questo errore sembra impossibile, ma basta un po’ di forza di volontà e soprattutto seguire dei piccoli accorgimenti per evitare di compiere tale sbaglio..

Le forti tentazioni

Il cibo è un qualcosa di cui non si può fare a meno e non si parla solo di sopravvivenza, ma anche di buon gusto. Spesso infatti non si mangia solo perché si ha fame, ma anche perché capita di adocchiare in cucina spuntini gustosi di cui non possiamo fare a meno. È proprio questa la ragione per cui spesso si mangia fuori orario.

mangiare pizza
(foto pexels)

Tali episodi devono essere evitati non solo dalle persone che seguono una dieta, ma da chiunque. Se prendiamo questa brutta abitudine a lungo andare il peso aumenta, ma soprattutto si possono causare anche problemi alla propria salute. È indispensabile dunque capire come fare per smettere di mangiare quando non è l’orario giusto.

Potrebbe interessarti anche: Frutta dopo i pasti: si può? Quali sono i momenti migliori per mangiarla

Mangiare fuori pasto: ecco come evitarlo

Se vi siete riconosciuti in questa categoria e volete smettere di portare avanti questa abitudine non c’è da disperarsi. Grazie a questi consigli facili da seguire vi sembrerà molto più facile evitare di fare più spuntini del dovuto e di consumare cibo tutt’altro che salutare.

Controllare le calorie

Quando ci si mette a tavola per pranzare, cenare, o anche semplicemente fare uno spuntino, è meglio controllare quante calorie contiene un determinato alimento. Consumare il giusto numero di calorie e nutrienti è essenziale in quanto se sono troppo pochi la fame potrebbe tornare dopo poco tempo, mentre se mangiamo troppo ci potremo sentire più affaticati del solito. Il giusto apporto di calorie e nutrienti comporta una maggiore forma fisica, ma soprattutto ci aiuta a gestire la fame al meglio.

calorie di un pasto
(foto pexels)

Mangiare più volte al giorno

Molte persone mangiano solo a pranzo e cena. La colazione viene spesso saltata, in più ci si dimentica di fare qualche spuntino, magari per mancanza di tempo. Fare due spuntini prima del pranzo e della cena è indispensabile: in primo luogo le energie aumentano, ma aiutano tantissimo a combattere la fame.

Selezionare bene il cibo

Fare gli spuntini non basta: non serve quasi a nulla se per spezzare la fame mangiamo cibo spazzatura o ipercalorico, al contrario potremo sentirci peggio di prima dal punto di vista psicologico. Dunque è preferibile mangiare un frutto, o anche di più se capita di avere più fame del normale. Un altro suggerimento è quello di controllare anche cosa si mangia a pranzo e cena, magari variare con le scelte o ancora meglio rivolgersi ad un esperto della nutrizione che stilerà un piano nutrizionale apposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *