Ritiro alimentare: fette biscottate Coop con un pericoloso ingrediente

Di nuovo guai per i prodotti a marchio Coop che ancora una volta costringono la catena ad effettuare un ritiro alimentare: ecco quale ingrediente contenevano le fette biscottate.

ritiro alimentare fette biscottate
(Foto Pixabay)

Coop è una delle catene di supermercati più amate dai consumatori italiani. Ultimamente però sono state molte le segnalazioni di prodotti alimentari ritirati dagli scaffali dei loro negozi. L’ultima allerta pubblicata sul sito internet della grande catena riguarda dei prodotti per la colazione senza glutine. Il motivo del ritiro alimentare è ancora una volta la presenza di ingredienti pericolosi: ecco cos’era contenuto nelle fette biscottate a marchio Coop.

Ancora problemi per Coop

Uno dei motivi per cui i consumatori amano fare la spesa nei supermercati Coop è che la catena è molto attenta alla qualità e alla sostenibilità dei propri prodotti. Questo, unito ai prezzi competitivi e convenienti, fa sì che i clienti rimangano fedeli al brand, affidandosi a loro nella scelta di alimenti sani.

ossido etilene alimenti europa
(Foto Pexels)

Ultimamente però, la catena è stata costretta a richiamare diversi prodotti appartenenti a varie categorie. Questo dimostra sicuramente l’attenzione del brand verso i controlli sulla qualità e sulla sicurezza della merce venduta. Tuttavia, le numerose notizie negative rischiano di rovinare l’ottima reputazione del supermercato.

La maggior parte dei prodotti problematici richiamati negli scorsi mesi avevano una presenza eccessiva di ossido di etilene. Attualmente infatti, l’Europa sta attraversando una crisi a causa dell’ossido di etilene, una sostanza pericolosa e tossica che solitamente è regolamentata dalle normative dell’Unione.

Potrebbe interessarti anche: Richiamo alimentare: non consumate questo prodotto Coop, ecco cosa hanno trovato al suo interno

Il pericoloso ingrediente delle fette biscottate

Anche in questo caso si tratta di nuovo di ossido di etilene: nelle fette biscottate vendute dal supermercato il livelli della sostanza superavano i limiti consentiti per legge. Coop ha quindi deciso di ritirare dagli scaffali il lotto problematico e di richiamare i pezzi già venduti provenienti da esso.

Le fette biscottate contaminate sono quelle a marchio Coop appartenenti alla linea Bene sì ed essendo senza glutine sono un prodotto adatto a chi soffre di celiachia. Nell’avviso di richiamo sul sito internet ufficiale di Coop si può leggere nelle motivazioni “contiene ossido di etilene superiore al limite di legge in un ingrediente”.

Il numero identificativo del lotto è il 1082, confezionato in pacchetti da 250 grammi con data di scadenza al 23/11/2021. Il lotto era venduto soltanto in alcuni dei punti vendita Coop e la catena, oltre a ritirare dagli scaffali le confezioni ancora invendute, ha anche invitato i consumatori a restituire quelle acquistate per ricevere un rimborso.

Potrebbe interessarti anche: Ritiro alimentare: presenza di ossido di etilene in un noto prodotto da forno della Coop

L’avviso, insieme ai recapiti per richiedere informazioni più dettagliate sono disponibili presso la pagina internet di Coop all’indirizzo: https://www.e-coop.it/node/4781

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *