Sangue nelle feci del vostro bambino: le probabili cause

Succede spesso di trovare del sangue nelle feci dei proprio bambino, quasi sempre non è preoccupante, ma in alcuni casi è meglio prestare attenzione.

I sintomi del sangue nelle feci dei bambini
I sintomi del sangue nelle feci dei bambini (foto da Pixabay)

Succede spesso di trovare del sangue nelle feci del proprio bambino, quasi sempre non è preoccupante, ma in alcuni casi è meglio prestare attenzione. La maggior parte delle volte si tratta solo di ragadi anali, perciò si tratta di una situazione sotto controllo. Se questa condizione continua, però, è sempre bene consultare uno specialista.

I consigli del pediatra non vanno mai esclusi, perché questo potrebbe agire velocemente, evitando situazioni più gravi. Se trovate sangue nelle feci e il vostro bimbo è debole, allora bisogna fare attenzione. Le cause del sangue nelle feci dei bimbi possono essere molteplici, dalle più tranquille a quelle più gravi. Se c’è del sangue ovviamente significa che il piccolo non sta bene e presenta sintomi di malessere.

Leggi anche → Declino cognitivo e demenza: il test da fare dopo i 40 anni

Da cosa dipende il sangue nelle feci del bambino

Se il bambino è visto e in forze allora niente di preoccupante
Se il bambino è vispo e in forze allora niente di preoccupante (foto da Pixabay)

La più banale situazione è la ragade anale, ossia una lacerazione nei pressi dell’ano, che il bimbo si procura a causa di feci solide e grandi. La quasi totalità dei bambini di piccola età soffre di questo disturbo, perciò non è un sintomo grave. Altro motivo potrebbe essere un’infezione da streptococco, oppure una colite da latte vaccino. In questo caso parliamo di bambini con poche settimane, alle prese con feci morbide o viscide che possono procurare sangue.

Altri sintomi potrebbero essere la diarrea batterica, che si contrare a causa dei batteri dell’intestino a seguito di salmonella o di campylobacter. Questi batteri, provenienti da cibo scaldato male, da acqua non sterilizzata o dalla poca pulizia igienica, causano infiammazione del colon e comportano febbre e diarrea. Ma il sangue nelle feci dato anche dal morbo di Crohn, da alcune allergie alimentari o dal diverticolo di Meckel, ovvero una anomalia congenita.

Per esaminare bene la situazione bisogna raccogliere dei campioni di feci e farli esaminare in laboratorio. Nel 99% dei casi si tratta solo di sintomi passeggeri, dovuti ai motivi più disparati, ma in alcuni casi bisogna preoccuparsi. Se il sangue è copioso, o se il bimbo è privo di forze, allora bisogna monitorare la situazione con maggiore attenzione.

Leggi anche → Una soluzione all’insonnia? la digitopressione

Perciò, se trovare sangue nelle feci del vostro bimbo, controllate prima la sua salute, se lo vedete vispo e in forze allora non è il caso di allarmarsi. Il sangue può essere causato dal cibo ingurgitato o da uno stato febbrile, in ogni caso, contattare il proprio pediatra è la cosa migliore da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *