Pignoramento del conto corrente se non paghi entro metà dicembre

C’è il pericolo concreto di incappare nel pignoramento del conto corrente per tutti coloro che non si mettono in regola entro pochi giorni, fate attenzione.

A dicembre rischio concreto di pignoramento del conto corrente
A dicembre rischio concreto di pignoramento del conto corrente Foto dal web

Pignoramento del conto corrente, un pericolo per diversi italiani che non riusciranno a mettersi in regola entro la data stabilita. C’è stata anche una micro proroga per consentire a molti di riuscire ad avere un pò più di tempo, ma trascorso il termine ultimo diventerà operativo il provvedimento che colpirà di conseguenza chiunque non sia riuscito ad onorare un particolare e ben specifico tributo.

Si tratta delle rate della rottamazione ter. Purtroppo la congiuntura economica attuale è decisamente sfavorevole per tanti, da quando nella primavera del 2020 l’economia ha cominciato a rallentare per poi frenare sempre di più per colpa della pandemia.

La ripresa economica procede troppo lentamente ed in tanti non stanno riuscendo a superare le difficoltà che ormai vanno avanti da quasi due anni. Il pignoramento del conto corrente sarà la conseguenza purtroppo per chi non avrà modo di mettersi in regola con i pagamento dovuti.

Pignoramento del conto corrente, un rischio possibile

Foto dal web

Non ci sarà alcuna proroga ulteriore o slittamento eventualmente previsto. Bisognerà pagare e non ci saranno sconti, nonostante diversi esponenti politici anche di correnti diverse abbiano lanciato degli appelli all’Esecutivo affinché tendesse ancora una volta una mano ai contribuenti.

Potrebbe interessarti anche: Aumento delle bollette, come fare per evitare la super stangata

Del resto il periodo attuale è decisamente particolare e difficoltoso per quasi tutti. C’è da dire comunque che il Governo ha messo in preventivo anche tutta una serie di bonus che richiedono precisi parametri affinché i cittadini possano avanzare domanda per poterli richiedere.

Potrebbe interessarti anche: Rischio Blackout, l’Italia trema: il politico avverte: “Natale al freddo”

Potrebbe interessarti anche: Bonus divorziati, fornisce 800 euro al mese: come ottenerlo

Bonus che riguardano svariati aspetti e che sono in grado di farci rientrare delle spese sostenute anche con cifre importanti. Poi un’altra novità ormai ben nota che avrà luogo a partire dall’anno prossimo ormai imminente riguarderà la riforma de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *