La leggenda della Stella di Natale: una lezione importante per le feste

La leggenda della stella di Natale cela un messaggio importante per tutti che dovrebbe riportarci all’originario spirito natalizio

stella-di-natale-leggenda
stelle di natale (pixabay)

La Stella di Natale è una pianta particolarmente diffusa, non a caso, in questo periodo. La sua tipica colorazione rossa facilita nelle nostre menti l’associazione con queste festività invernali: il rosso è o non è il colore principe del Natale? Domanda retorica, ovviamente. Ecco quindi che la troviamo ovunque, la regaliamo ad un amico, ad un parente che non vediamo da tanto, come buon augurio per le festività.

La leggenda però che circonda questa pianta può aiutare a ricordarci il vero spirito delle feste e ci può spingere a soffermarci su quel che sono alcuni valori, a cui spesso, distratti, a cui finiamo, distratti, per non pensare più. Procediamo dunque al racconto.

Ti potrebbe interessare anche->Depressione da Social Network: ora minaccia anche gli adulti

La leggenda vera della stella di Natale: cosa ci insegna?

stella-di-natale-leggenda
stella di natale rossa (pixabay)

Siamo in un paesino nel Messico, in un luogo che, per amor di leggenda, non viene precisato. In questo paesino c’era l’usanza, assai seguita, di portare mazzi di fiori nelle chiese, come omaggio al bambinello, rimanendo il Natale una festa ormai completamente cristianizzata. Una fanciulla, segnata dalla povertà sino nel volto e nei vestiti, non aveva di che mangiare: figuriamoci se aveva fiori da offrire!

Ti potrebbe interessare anche->Mangiare da solo ti peggiora la salute: questo il motivo

Soffrendo di questa privazione non voluta, si gettò in un pianto disperato. C’è chi dice che allora le apparve un angelo, o magari lo sognò solamente, che le raccomandò di raccogliere tutto quel che avesse trovato sul suo sentiero verso la chiesa più vicina e di deporre poi quel che aveva raccolto come suo dono sull’altare. Così fece, strappando dai margini della strada tutte l’erbacce che incontrava. Le mise sull’altare, come le era stato consigliato: ed ecco che, Gesù commosso dalla sincerità del gesto, spoglio di pretese, trasformò quell’umile raccolto in una pianta bellissima: la stella di Natale.

Questa dovrebbe dunque simboleggiare la sincerità e la spontaneità dell’animo: quel che dovremmo recuperare tutti, specie in questo periodo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *