Gravidanza: preeclampsia o semplice mal di testa? Ecco come distinguerli

Il mal di testa in gravidanza tipicamente esce verso le 20esima settimana di gestazione, questo sintomo può essere l’inizio della preeclampsia. Ecco perché.

gravidanza mal di testa
Gravidanza (Pixabay)

Durante la gravidanza il corpo femminile subisce molti cambiamenti e ci sono molto sintomi che si sperimentano. Uno di questi sintomi comuni è il mal di testa. Questo di solito è causato da una maggiore congestione del seno, dal sonno interrotto e dalla disidratazione dovute alla gravidanza. Nella maggior parte questo sintomo è innocuo, ma in altri casi potrebbe essere il segno della preeclampsia, detta anche gestosi.

La gestosi è una condizione che implica una complicazione durante la gestazione, infatti l’unica soluzione è un adeguato intervento medico. Questa condizione è causata dall’aumento della pressione sanguigna (ipertensione) in combinazione con il riscontro di molte proteine nelle urine. La preeclampsia inizia di solito dopo la ventesima settimana gestazionale e uno dei sintomi più comuni è proprio il mal di testa.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gravidanza: il desametasone potrebbe essere deleterio per il feto

Cosa provoca il mal di testa in gravidanza e come ottenere sollievo

gravidanza mal di testa
Gravidanza e pressione (Adobestock)

Il mal di testa è provocato da vari fattori durante la gravidanza, e può iniziare dopo la nona settimana di gestazione e in qualsiasi momento ma sicuramente non è un tipico mal di testa. Infatti non sempre è sintomo di gestosi, anzi, più tipicamente questo avviene a causa dell’aumento della pressione nel sangue. Altri fattori includono: non dormire a sufficienza, la disidratazione, la fame, oscillazioni ormonali, la tensione e l’astinenza da caffina.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gravidanza, ansie e paure: quelle reali e quelle non reali

Per ottenere sollievo dal mal di testa per prima cosa è bene identificarne la causa, e lo si può fare scoprendo cosa funziona e cosa no.

  • Bere un bicchiere d’acqua: appena si ha mal di testa, provare a bere un bicchiere d’acqua e se questo lo allieva vuol dire che si è disidratati.
  • Impacchi caldi e freddi: fare gli impacchi aiuta a rilassare i muscoli del collo e nella zona della testa donando così sollievo.
  • Riposare in una stanza buia: far riposare il corpo può ridurre la tensione e interrompere il mal di testa, ed è meglio farlo cercando di evitare qualsiasi schermo.
  • Massaggiare cuoio capelluto e collo: un massaggio è sempre la soluzione ideale per alleviare i dolori causati dallo stress, in questo caso un buon massaggio aiuta anche a migliorare la circolazione sanguigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd