Lenti a contatto: gli errori che non dovresti mai fare

Chi è entrato nel fantastico mondo delle lenti a contatto di sicuro non ci vede benissimo, e peggiorare il problema non con errori grossolani di certo non aiuta. Ecco che cosa non dovresti mai fare durante l’applicazione delle lenti a contatto.

lenti contatto errori
Lenti a contatto (Pixabay)

Le lenti a contatto hanno rivoluzionato il mondo di chi, a causa di alcuni problemi agli occhi, è costretto a portare gli occhiali ma non si piace oppure li trova scomodi.

Ecco che le lenti rappresentano la soluzione più adatta per queste persone, che hanno deciso di rinunciare agli occhiali ma non alla propria salute. Le lenti a contatto sono poi necessarie in alcune occasioni. Basti pensare a qualsiasi attività fisica e a come in questi casi gli occhiali siano scomodi, d’impiccio ed esposti a rottura.

Come tutte le cose, però, anche le lenti devono essere maneggiate con cura e devono essere applicate seguendo delle indicazioni ben precise, altrimenti si rischia solamente di compiere degli errori che possono compromettere ancora di più la nostra vista. Vediamo insieme quali sono.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> La sindrome dell’occhio secco, come migliorare il film lacrimale

Errori da evitare quando metti le lenti a contatto

lenti contatto errori
Ragazza che applica una lente a contatto (Pixabay)

Prima di andare a vedere gli errori più comuni che si compiono durante l’applicazione, cerchiamo di capire che cosa sono le lenti a contatto. Si tratta di dispositivi medici che vengono applicati sulla superficie oculare per motivi che possono essere estetici o terapeutici. Le lenti possono infatti essere utilizzate per trattare alcune malattie oculari.

Le lenti però non sono tutte uguali. A seconda delle esigenze possiamo sceglierle morbide o rigide, grandi o piccole, mensili o giornaliere. Una volta che hai finalmente capito quali sono le lenti che meglio si adattano ai tuoi occhi puoi finalmente applicarle. Ma è qua che arriva la parte più complicata, perché si possono commettere diversi errori e i più comuni sono 6:

  1. Mancanza di una corretta igiene: se hai scelto le lenti a contatto mensili, che siano morbide o dure, sappi che devi prendertene cura. Innanzitutto devi cambiare il liquido delle lenti a contatto ogni giorno, perché a lungo andare questo tenderà a perdere le sue proprietà disinfettanti. Se hai esaurito il liquido puoi ricorrere alle lacrime artificiali ma non utilizzare mai l’acqua del rubinetto oppure la saliva, altrimenti i microrganismi passeranno dalle lenti all’occhio e le conseguenze non saranno piacevoli. Se invece hai scelto le lenti usa e getta non dovrai fare altro che buttarle a fine giornata.
  2. Uso scorretto della custodia per le lenti a contatto: non solo dobbiamo prestare attenzione alle lenti a contatto, ma anche alla loro custodia. Questa va infatti cambiata di tanto in tanto e durante il giorno bisogna lasciarla vuota e farla asciugare all’aria prima di riutilizzarla. Se non rispettiamo queste indicazioni, il rischio è quello di ritrovarci con una custodia piena di virus e batteri, che possono causare infezioni agli occhi.
  3. Andare a dormire con le lenti a contatto: questa è una cosa che non si deve mai fare perché potresti rischiare di svegliarti con gli occhi arrossati, pruriginosi e asciutti per mancanza di ossigenazione della cornea. Se ti sei addormentato accidentalmente con le lenti e ormai il danno è fatto non rimuoverle al risveglio perché così facendo potresti rischiare di danneggiare la cornea. Piuttosto metti le lacrime artificiali e rimuovi le lenti dopo pochi minuti.
  4. Prolungare la vita delle lenti: come il cibo, anche le lenti a contatto scadono, ecco perché è bene rispettare tale scadenza senza estenderne l’uso. A lungo andare i materiali di cui sono composte le lenti perdono alcune proprietà ed ecco che possono insorgere irritazioni agli occhi, infezioni o prurito se utilizzate oltre il termine.
  5. Nuotare con le lenti: quando si va al mare, in piscina o semplicemente si fa la doccia è necessario rimuovere le lenti  prima di entrare in contatto con l’acqua. Se non lo facciamo il rischio di infezione agli occhi diventa più elevato a causa dei batteri presenti nell’acqua. Oppure il cristallino può essere danneggiato da una particella di sapone. Come soluzione alternativa possiamo utilizzare lenti a contatto monouso oppure occhialini da immersione. 
  6. Truccarsi prima di mettere le lenti a contatto: le lenti a contatto devono essere sempre messe prima del trucco e tolte prima della sua rimozione. In questo modo evitiamo che alcune sostanze presenti nei prodotti di make up vadano a intaccare gli occhi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Truccarsi con le lenti: è meglio farlo prima o dopo averle applicate?

Ora che sai cosa non devi assolutamente fare, puoi stare tranquillo e usufruire di tutti i vantaggi che le lenti a contatto sono in grado di darti. Ma ricorda sempre: la salute degli occhi prima di tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *