Giornata mondiale del riciclo 2022 per premiare la fraternità

Oggi 18 marzo 2022 ricorre la Giornata mondiale del riciclo, un’occasione importante per premiare coloro i quali si sono contraddistinti per ripulire le città e riciclare i rifiuti durante i diversi lockdown.

giorno dedicato riciclaggio
Famiglia che fa una corretta raccolta differenziata (Pixabay)

Istituita nel 2018 dalla Global Recycling Foundation, oggi ricorre la Giornata mondiale del riciclo. L’edizione del 2022 vuole in qualche modo dire grazie a tutte quelle persone che ogni giorno si impegnano per raccogliere e riciclare i rifiuti, ma soprattutto a chi lo ha fatto durante gli innumerevoli lockdown.

Se non ci fossero stati questi eroi moderni, la filiera del riciclo non avrebbe funzionato in modo adeguato e di conseguenza la società avrebbe di sicuro avuto più problemi. Non è infatti un segreto che con l’inizio della crisi pandemica ci sia stato un consistente aumento dei rifiuti a causa dell’utilizzo giornaliero dei dispositivi di protezione obbligatori.

Ecco perché, secondo Ranjit Baxi, presidente fondatore della Global Recycling Foundation, è stato necessario celebrare questa giornata all’insegna della fraternità. Ma andiamo a vedere più da vicino come è avvenuta questa celebrazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Giornata mondiale del sonno 2022: tutto ciò che c’è da sapere

L’economia circolare al centro della Giornata mondiale del riciclo 2022

world recycling day
Raccolta differenziata (Pixabay)

Oggi, durante la quinta Giornata mondiale del riciclo, la Global Recycling Foundation ha premiato i vincitori che si sono contraddistinti per la loro dedizione nel raccogliere e riciclare i rifiuti. Chiamati “gli eroi del riciclo”, a queste dieci persone provenienti da tutto il mondo è stato riconosciuto un premio in denaro.

Ranjit Baxi ha voluto però precisare che qualunque persona in grado di fare la differenza all’interno della filiera del riciclo può essere considerata un eroe. Proprio per sensibilizzare i singoli cittadini sull’importanza che ciascuno è in grado di offrire con il proprio contributo. Per fare in modo che questi paladini siano sempre di più, uno degli obiettivi della Global Recycling Foundation consiste proprio nel promuovere con tutti i mezzi un’educazione del riciclo. Educazione che dovrebbe essere veicolata in primis dalla scuola. In questo modo i bambini di oggi e futuri consumatori di domani saranno consapevoli fin dalla tenera età dell’importanza del riciclo per salvaguardare l’ambiente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come riconoscere i simboli del riciclo della plastica

Ecco perché la Fondazione da sempre è impegnata a unirsi con altri progetti di riciclo provenienti da qualsiasi parte del mondo. E questa giornata non poteva che essere l’occasione migliore per un confronto tra queste realtà, al fine di creare una rete comune. Infine, Global Recycling Foundation si è ripromessa di piantare entro il 2030 250.000 alberi, dopo aver preso parte a un’iniziativa di riforestazione. Questo per ricordare a tutti che ognuno di noi può fare la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *