Pancake marocchini: la ricetta ideale per una colazione diversa dal solito

Se sei stanco della solita colazione, la ricetta di questi pancake marocchini soddisferà di sicuro la tua voglia di provare cose nuove. Vediamola insieme.

pancake originale Marocco
Colazione con pancake marocchino (Pinterest arabpress.eu)

La colazione è il pasto più importante della giornata, quindi guai a saltarlo! Ma il fatto di consumare sempre le stesse cose di certo non ci invoglia a fare colazione. Ecco perché può essere utile variare dalle solite fette biscottate con la marmellata o dai classici cereali per provare una nuova specialità, ancora meglio se proveniente da un Paese diverso dal nostro.

Oggi vi voglio infatti parlare dei baghrir, dei fantastici pancake marocchini bucherellati, che possono essere preparati con soli tre ingredienti: lievito, farina e semola. Se poi vuoi rispettare al meglio la tradizione, allora puoi accompagnarli con miele e burro oppure formaggio o marmellata. Vediamo insieme come realizzarli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Pancake americani allo sciroppo d’acero, buonissimi!

La ricetta dei pancake marocchini

colazione straniera pancake
Pancake marocchini (Pinterest cucina.corriere.it)

Conosciuti anche come “pancake millebuchi” per la loro principale caratteristica, i baghrir sono pancake marocchini che hanno tutta l’aria di essere un mix tra pancake americani e crêpes francesi. Per realizzarli la ricetta è davvero molto semplice.

Come prima cosa procurati i seguenti ingredienti:

  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • Lievito di birra fresco (8 g)
  • Olio di semi di arachide
  • Semola di grano duro rivaccinata (200 g)
  • 10 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • Farina 00 (100 g)

Ora passiamo al procedimento. Versa tutti gli ingredienti in un’impastatrice, facendo però attenzione che l’acqua sia tiepida. In questo modo l’impasto avrà una consistenza ottimale. Azionala in modo tale da amalgamare bene i diversi ingredienti. Successivamente versa il composto all’interno di un contenitore e ricoprilo con una pellicola. Lascialo riposare per un’ora circa e vedrai che si formeranno tutti quei bucherellini che contraddistinguono questi pancake.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Pancake di mele e cannella senza burro: super soffici e golosissimi

Trascorso il tempo necessario, prendi una padella antiaderente e ricoprila con olio di semi. Fai scaldare la pentola a fuoco moderato e poi versaci l’impasto. Durante la cottura i buchi dovrebbero diventare sempre più visibili. Dopo che la base sarà cotta, gira i pancake dall’altra parte, in modo tale da far cuocere anche l’altro lato, fino a quando tutte le bolle non saranno scoppiate. Ora puoi spegnere il fuoco e servire i baghrir come preferisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *