Capi senza pieghe senza ferro da stiro: l’aceto di mele è miracoloso

Per avere capi stirati e profumati non serve necessariamente il ferro da stiro, vi sveliamo come ottenere un risultato pazzesco con l’aceto di mele.

Capi senza piega con aceto di mele
Capi stirati senza ferro da stiro (Collage foto da Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO:

A chi piace andare in giro con capi sgualciti e disordinati? Per fare un’ottima figurata è importante avere addosso un abbigliamento sempre pulito, profumato e senza quelle fastidiose e brutte pieghe. Non sempre però si ha la possibilità di stirare il bucato, magari perché andate di fretta o il vostro ferro da stiro si è improvvisamente rotto.

Non tutti sanno che ci sono sempre delle valide soluzioni alternative in questi casi, quella che vi sveliamo oggi è una procedura semplicissima ma che vi stupirà non poco per via della sua incredibile efficacia. Per avere capi ben stirati e ordinati in questo caso non vi servirà il ferro da stiro, bensì l’aceto di mele. All’inizio potrà sembrarvi strano ma dopo aver messo in pratica questo metodo non potrete più farne a meno, è miracoloso.

Ecco come ottenere capi ben stirati senza ferro da stiro, sarà sufficiente solo un po’ di aceto di mele

Capi stirati senza ferro da stiro
Camicie stirate (Screenshot da Facebook)

Il più occasioni abbiamo visto che l’aceto oltre che in cucina viene spesso utilizzato per molti altri utili scopi, come ad esempio le faccende domestiche ma anche il lavaggio del bucato in lavatrice. Utilizzando quello di mele i vostri capi risulteranno oltre che profumati anche senza pieghe e non sarà necessario utilizzare il ferro da stiro.

L’aceto di mele è molto delicato ed è per questo che può essere utilmente usato per sostituire molti detersivi, si tratta di un ingredienti naturale che non arrecherà danni né alla vostra salute né all’ambiente. Durante il lavaggio, sia in lavatrice che a mano, viene utilizzato al posto dell’ammorbidente con risultati davvero sorprendenti grazie alle sue proprietà liscianti.

Per un bucato più profumato mescolate un bicchiere di aceto di mele con 20 gocce di olio essenziale, della fragranza che maggiormente preferite. Versate poi la soluzione ottenuta al termine del lavaggio nella vaschetta della lavatrice, nello scomparto dell’ammorbidente.

A fine lavaggio stendete con molta attenzione i capi per evitare di farli sgualcire e non appena si saranno asciugati noterete subito che non sarà necessario stirarli. Con l’aceto di mele infatti appariranno morbidi, profumati e molto più lisci, senza quindi tutte quelle fastidiose pieghe che vi costringerebbero ad utilizzare il ferro da stiro. Provateci e non ve ne pentirete, questo naturale ingrediente fa davvero miracoli e vi eviterà di sprecare tempo e fatica per stirare il bucato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.