WhatsApp diventa a pagamento: se non paghi l’abbonamento non potrai più usarlo

WhatsApp sta per cambiare: ecco perché e come si dovrà pagare l’abbonamento. È tutto vero e non è una fake news: i dettagli

WhatsApp novità pagamento
WhatsApp

L’app di messaggistica più famosa al mondo è pronta a cambiare e ad evolversi di nuovo. Negli anni si sono susseguiti tanti aggiornamenti e rispettivi cambiamenti di WhatsApp. Piccole rivoluzioni tecnologiche che oggi forse nemmeno ricordiamo più ma che passo dopo passo hanno portata l’icona verde con il telefono al centro al successo odierno. Ed ecco che ora arriva un’ennesima novità, questa volta più dirompente di tutte le altre.

Si tratta di un vero e proprio abbonamento. WhatsApp diventa dunque a pagamento, ma da quando? Siamo sicuri che si tratti di una notizia attendibile? Sono queste alcune delle domande che circolano fra gli utenti. Sull’app se ne sono sentite di cotte e di crude ma questa volta non è una fake news. Ecco di cosa si tratta.

WhatsApp, in arrivo l’abbonamento: tutti i dettagli

WhatsApp abbonamento dettagli
Logo WhatsApp (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

WhatsApp in abbonamento arriva per gli utenti Business e non per tutti. I cittadini “normali” possono stare dunque tranquilli, per loro non cambierà nulla. L’app di messaggistica istantanea continuerà a funzionare gratuitamente come è stato fino ad ora, l’abbonamento sarà obbligatorio solo per chi usa l’app per la propria attività commerciale per comunicare con i clienti e tenere separate le chat di lavoro con quelle personali.

Secondo le prime indiscrezioni, come riporta SkyTg24, l’utente che scegliere l’account Business potrà usufruire di diversi vantaggi rispetto alla linea free, tra questi la possibilità di poter collegare all’account fino a 10 dispositivi diversi. Al momento il massimo è di quattro. Una ghiotta opportunità che consente alla ditta di poter chattare nello stesso momento con più utenti.

Il costo dell’abbonamento non è ancora conosciuto. La novità non è stata confermata da WhatsApp ma nemmeno smentita. Ecco perché si parla dell’abbonamento per gli utenti Business come un’ipotesi abbastanza certa.

Anche il quando non è ancora conosciuto: molto probabilmente in associazione a nuovi servizi aggiuntivi che saranno disponibili prossimamente sia per i dispositivi Android che iOS. Tutto è dunque in evoluzione, la questione è da tenere sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.