Questi cibi non possono essere mai mangiati crudi: occhio o starai davvero male

Alcuni cibi è meglio non consumarli prima di cuocerli; ecco un elenco dettagliato di quali sono e soprattutto del perché.

cibi crudi da evitare
cibi crudi (foto canva) Inran.it

Ci sono alcuni alimenti che sono da evitare senza una cottura precedente. Le ragioni sono differenti ma le conseguente molto spesso assai dannose per il nostro organismo. C’è da tenere in considerazione che alcune sostanze sono mal tollerate e molti cibi crudi in generale ne sono pieni  perché  sono portatori di batteri e sostanze nocive per il nostro organismo. E’ possibile neutralizzarle o eliminare i batteri in generale solo attraverso le temperature elevate.

Uno dei cibi più apprezzati rientra in questa categoria. Al forno, bollite o fritte sono fantastiche, ma le patate non vanno consumate crude poiché  sono piene di una sostanza chiamata solanina, un alcaloide neutralizzato dal calore intenso. Questo causa vere e proprie forme d’intossicazione nei casi gravi e, comunque crampi e indigestione nelle forme lievi.

Alcuni li conosciamo altri ancora sono una sorpresa

cibi crudi da evitare
cibi crudi (foto canva) Inran.it

Altro alimento da tenere alla larga senza previa cottura è il pollo, il quale non va assolutamente mai consumato crudo perché  rappresenta un terreno fertile per batteri e parassiti  pericolosi per la nostra salute, come la salmonella. Il prossimo alimento non è affatto una sorpresa e, le conseguenze qui possono essere non solo nocive ma tragiche. Parliamo dei funghi, ovviamente non solo di quelli velenosi, ma anche i più ricercati e costosi possono contenere bacilli sostanzialmente tossici ma, resi innocui dal calore.

Potrebbe interessarti anche: Ti piace mangiare piccante? Allora devi conoscere tutti i benefici del peperoncino, stenterai a crederci

Anche le uova non sono una sorpresa, possono contenere il batterio della salmonella, responsabile a sua volta di un’intossicazione, la salmonellosi. Meglio allora metterle in padella, una frittata sarà decisamente più sicura. Dicevamo delle sorprese e, probabilmente per i prossimi due cibi la correlazione tra crudo e nocivo non sarà cosi intuitiva. Melanzane e fagioli non vanno serviti crudi. Le prime, come per le patate, sono portatrici di solanina. I fagioli crudi invece, specialmente quelli rossi, possono portare ad un intossicazione in quanto hanno in abbondanza la lecitina, una sostanza tossica resa neutra dalla cottura.

Potrebbe interessarti anche: Le mandorle aiutano a dimagrire: questa qui la devi proprio sapere

Inseriamo infine, nella categoria alimenti crudi da evitare, la farina. In pochissimi avranno pensato di mangiarla cruda, ma c’è da sapere che se ingerita in grandi quantità, la farina cruda può esporci al batterio dell’Escherichia Coli responsabile di dissenteria, vomito e dolori addominali. Ultima, ma non per ultima, inseriamo la carne di maiale. Può rivelarsi pericolosa per più di un motivo. Oltre al parassita  Trichinella spiralis, che causa un’infezione e forti dolori addominali, il rischio è quello di ingerire il passita della tenia, un qualcosa che sarebbe davvero il caso di evitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.