Ti basta mangiare un po di liquirizia per sentirti subito meglio: i suoi benefici sono eccezionali

Che sia a tronchetti o a forma di bastoncini o anche consumata come liquore, la liquirizia ha tantissime proprietà salutari utilissime al nostro organismo

proprietà liquirizia
liquirizia (foto canva) – Inran.it

La liquirizia è una pianta tipica del bacino del Mediterraneo dove cresce spontanea. Il suo fusto liscio arriva fino a un metro di lunghezza e produce dei fiori, inconfondibili, di colore azzurro-violaceo. Per comprendere la  storia e la tradizione di questa pianta dobbiamo andare indietro di molti secoli. Nota già ai tempi dei Greci e dei Latini, che la impiegavano nella preparazione di farmaci e rimedi ma, ancor prima  era usata dagli antichi egizi, dagli indiani e dai cinesi. Addirittura era considerata un toccasana in caso di disturbi gastrointestinali, ma anche a livello respiratorio come la tosse, la bronchite e l’artrite.

Ai giorni d’oggi è al centro del commercio nell’industria odierna per la sua ricchezza in fatto di zuccheri. E’ nato cosi un fiorente commercio di molte varietà di caramelle alla liquirizia e, anche di dolcificanti per una gran quantità di prodotti e di bevande e amari con essenza di liquirizia.

Ecco i benefici per un consumo regolare ma non eccessivo

proprietà liquirizia
liquirizia (foto canva) – Inran.it

Le sue proprietà benefiche la rendono rara e preziosa sia in ambito gastronomico che nella farmacologia. E’ storicamente utilizzata in Oriente contro il mal di stomaco e i disturbi del fegato.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Ma anche, spesso sintetizzata in sciroppi,  soprattutto per curare la tosse per via del suo principio attivo. Inoltre grazie alla presenza di mannite, è un utilissimo lassativo.

Potrebbe interessarti anche: Reflusso gastroesofageo e feste natalizie: qualche consiglio per non stare male dopo un’abbuffata

Un’altra azione importante di questa pianta è quella di aumentare la pressione specialmente per le sostanze presenti nella sua radice. Per coloro infatti che soffrono di pressione bassa il consumo della liquirizia è non solo consigliato ma fortemente indicato.

Potrebbe interessarti anche: Gravidanza 🤰: si può prendere il bicarbonato di sodio? | Cosa dicono gli esperti

Il rovescio della medaglia è che  l’aumento della pressione arteriosa può essere pericoloso nei soggetti più a rischio; difatti se vogliamo vederla da un altro punto di vista è uno dei  principali effetti indesiderati della liquirizia: assumerne più di 20 grammi al giorno regolarmente  può dare a lungo termine seri problemi  a chi soffre di ipertensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.