Integratori, quali scegliere per abbinarli alla dieta (alcuni costano davvero poco)

Il discorso legato alla coabitazione fra dieta ed integratori merita di essere approfondito. Ed occorre avvalersi della tipologia più adatta per potere dimagrire con efficacia.

Dieta ed integratori, due componenti che possono viaggiare di pari passo in maniera proficua. Il percorso volto a perdere peso può proseguire per il meglio se si passa anche per la assunzione di specifici prodotti appositamente concepiti per apportare dei miglioramenti al nostro organismo.

Dieta ed integratori, quali sono i migliori da scegliere
Diversi formati di integratori (Canva – inran.it)

Ma il binomio costituito da dieta ed integratori va opportunamente valutato, perché ci possono essere anche delle insidie importanti in tal senso. C’è una giungla di integratori che infatti vengono realizzati al limite dei regolamenti vigenti. L’inconveniente capita specialmente per quelli prodotti al di fuori dell’Unione Europea, per via del fatto che in altre parti del mondo, come America del Sud ed Asia, non sussistono le stesse, rigide regolamentazioni della UE.

Ad ogni modo non bisogna andare alla leggera mai, quando si tratta di dieta ed integratori. Per questo è d’obbligo chiedere sempre prima un consulto ad un dietologo o ad un nutrizionista, senza invece cedere alle sirene di promesse di dimagrimento immediato e senza sforzo.

Dieta e integratori, quali assumere?

Gli integratori hanno lo scopo di fornire un surplus di proteine e di sostanze minerali e di fortificare l’organismo durante il periodo in cui si segue una certa alimentazione. La quale deve essere ovviamente il più sana ma completa possibile, e dovrà darci vitamine, proteine, fibre, antiossidanti, minerali, il giusto quantitativo di carboidrati e di grassi.

Dieta ed integratori, quali sono i migliori da scegliere
Diversi integratori in pillole (Canva – inran.it)

E come suggerisce il loro nome, il loro compito è quello per l’appunto di integrare con il loro contenuto ciò che non riusciamo ad assimilare nei giusti quantitativi con la dieta. Un integratore fa in modo da sopperire a questo deficit fornendoci tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

E quindi ecco degli integratori per la dieta che possono contenere rispettivamente specifiche vitamine, sali minerali, proteine, omega 3 e così via. Pur non trattandosi di prodotti medicinali, gli integratori richiedono comunque l’opinione di un medico perché ci potrebbero essere delle conseguenze.

La loro scelta non dovrebbe mai essere vincolata da fattori non prioritari come il prezzo o il loro sapore, anzi. Dovremo prendere solo quello che effettivamente ci sarà utile per il nostro benessere.

Integratori per perdere peso ma non solo

E poi dovremo rispettare quelli che sono i dosaggi di riferimento, oltre che scegliere integratori che abbiano al loro interno delle protezioni adeguate per lo stomaco e contro l’eventuale sorgere di reazioni allergiche.

Dieta ed integratori, quali sono i migliori da scegliere
Alcuni integratori raccolti in una mano (Canva – inran.it)

Un ottimo consiglio che ci daranno senz’altro il nostro medico curante ed un esperto in ambito nutrizionale consiste nell’avvalerci di un integratore multivitaminico, che fornisce una copertura più completa in merito ad una eventuale bassa concentrazione di vitamine da dovere risolvere.

Però va detto che età e genere possono essere vincolanti. Le tipologie di integratori esistenti e che possono essere assunti parallelamente ad una dieta sono quelli:

  • energetici (ci forniscono più energie e tante vitamine B e C);
  • idrosalini (danno un certo quantitativo di sali minerali e fanno sudare molto);
  • proteici e a base di aminoacidi (servono per la ricostruzione di tessuti muscolari lesionati o per potenziarli);
  • vitaminici e multivitaminici (ci danno una specifica vitamine o una serie delle stesse, contro le carenze);
  • nutrizionali (in particolare forniscono antiossidanti e sostenimento per la alimentazione).

Mettersi a dieta rispettando tutte quelle che sono le linee guida di un esperto certificato in ambito nutrizionale rappresenta la prassi.

Le cose da tenere sempre a mente

Ma questo proposito può essere ulteriormente favorito dalla assunzione di integratori specifici, la cui tipologia ci potrà essere indicata da un esperto di riferimento.

SE NON VUOI PERDERTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI  ED ESSERE SEMPRE IL PRIMO A CONOSCERE LE ULTIME NOTIZIE, PUOI SEGUIRCI SU TELEGRAM

E questa cosa ci porterà ad avere la strada in discesa, sostanzialmente, con la assunzione quotidiana di prodotti che siano esclusivamente riconosciuti ed acquistati mediante canali leciti. Attenzione invece a quegli integratori che vengono venduti su siti web loschi, tante volte è intervenuto il Ministero della Salute nel bloccare la vendita di questi articoli.

Il prezzo da solo non può e non deve guidarci, anche se è possibile trovare degli integratori di qualità pure a costi relativamente contenuti.

Teniamo sempre a mente un aspetto che è connesso alla assunzione degli integratori durante il periodo estivo. E qual è il loro funzionamento in ottica dimagrimento, proprio per andare incontro a dei possibili imprevisti per la salute.

Impostazioni privacy