Quando mangi il gelato di fretta fa male la testa: il motivo ti lascerà di sasso

Ti è mai capitato che quando mangi il gelato di fretta ti venga mal di testa? Il motivo è molto semplice e ti lascerà a bocca aperta.

Può capitare con un gelato, una granita o qualsiasi cosa si mangi di fretta molto fredda. Prima poi, almeno una volta nella vita, capita a tutti di sentire quel dolore lancinante alla testa dopo aver mangiato un gelato. Molte persone sperimentano questi improvvisi, fulminanti e brevi mal di testa dopo aver ingerito qualcosa di freddo. Ma perché?

Gelato male alla testa
Gelato (Canva – Inran.it)

Chiamato mal di testa da gelato, o “cervello congelato”, è una spiacevole stranezza che ogni tanto può capitare piuttosto che una malattia grave. Tecnicamente nota come cefalea da stimolo freddo, si scatena quando una sostanza insolitamente fredda passa sul palato e sulla parte posteriore della gola. Tra i fattori scatenanti tipici vi sono le bevande ghiacciate miscelate, l’acqua ghiacciata e i dolci refrigerati come appunto, il gelato, soprattutto se consumati rapidamente in una giornata calda.

Mal di testa da gelato: cos’è, quali sono i sintomi e come curarlo

Il mal di testa da gelato si manifesta quando si mangia qualcosa di molto freddo. Si manifesta attraverso un doloroso mal di testa fulmineo, che tuttavia risulta innocuo e non è segno di nessun’altra patologia in atto. Non si sa con certezza cosa provochi il dolore vero e proprio, ma si pensa che sia una combinazione di stimolazione diretta dei nervi sensibili alla temperatura e degli effetti del freddo sui vasi sanguigni che corrono lungo il palato della bocca.

mangiare frutta congelata
Fragole congelate (Canva – Inran.it)

Il dolore, per una particolarità dovuta all’anatomia, non viene avvertito tanto nella bocca quanto piuttosto rimandato ad altre zone del viso: dietro gli occhi, il naso e sulla fronte. Uno studio ha suggerito che chi soffre di emicrania potrebbe essere più suscettibile a questi mal di testa. Il mal di testa di presenta di breve durata, perciò è difficile comprenderne appieno tutti i segreti.

Mangiare gelato cervello
Mangiare gelato (Canva – Inran.it)

Non esiste cura a questo tipo di mal di testa poiché è un disturbo rapido che dura pochi secondi. Una fitta può durare dai 30 ai 60 secondi, e poi sparisce senza lasciare traccia. Per evitare che questo insorga, si può cercare di gestirlo attraverso la lingua. Per esempio arricciare la lingua e premere contro il palato aiuta a ridurre il tempo di dolore. Infine, il metodo migliore per prevenire il mal di testa, è quello di mangiare i cibi freddi molto lentamente.

Impostazioni privacy