Depilazione intima: i consigli giusti per evitare irritazioni

La depilazione intima, se non fatta nel modo giusto, può provocare non poche irritazioni: scopri quindi la guida completa per farlo correttamente.

Depilarsi le parti intime è una pratica diffusa sia tra le donne che tra gli uomini, tuttavia è importante procedere con cautela per non irritare questa parte sensibile del porco. Sostanzialmente, viene eseguita per rimuovere quei peli superflui che si trovano soprattutto nell’inguine, nell’interno coscia, del pube e dello scroto.

come depilarsi zone intime
Depilazione intima (Canva – Inran.it)

Questo tipo di depilazione può portare a percepire diversi fastidi che dipendono anche dalla lunghezza del pelo stesso. A differenza dell’epilazione, pratica che rimuove il pelo alla radice, la depilazione rimuove solo la parte visibile del pelo. Essendo che la peluria che cresce in quelle zone può apparire fastidiosa o esteticamente può non piacere, si passa alla depilazione per eliminarla.

I passaggi da eseguire per una corretta depilazione intima

I peli della zona intima hanno il compito di proteggere la pelle dagli eccessivi sfregamenti e trattenendo i batteri che potrebbero attaccare direttamente i genitali. Tuttavia, l’eccesso di peli se accompagnato da una una cattiva igiene intima, può favorire la proliferazione di batteri, causando cattivi odori e infezioni.

Prodotti per la depilazione intima
Prodotti per la depilazione (Canva – Inran.it)

È essenziale, quindi, procedere ad una corretta depilazione per prevenire irritazione e non causare danni che potrebbero compromettere la salute intima. Prima di procedere al trattamento, è necessario procedere a preparare la pelle per favorire la rimozione dei peli. Attenzione che una peluria troppo lunga o troppo corto, potrebbe compromettere comunque l’efficacia di tutto il procedimento. L’ideale è infatti un pelo lungo mezzo centimetro. Una volta preparato il pelo, procedere a detergere ed esfoliare la zona intima, i quali riducono la formazione di peli incarniti.

Si può procedere alla depilazione con:

  • Rasoio
  • Ceretta a caldo
  • Crema depilatoria
  • Epilatore elettrico
  • Strisce depilatorie

A seconda del proprio tipo di pelle è bene scegliere il metodo più adeguato e procedere con delicatezza e attenzione. Gli accorgimenti essenziali che non devono mancare sono:

  • Eseguire una corretta igiene intima prima della depilazione
  • Pulire adeguatamente prima del loro utilizzo
  • Utilizzare uno specchio per individuare più velocemente i peli
  • Ammorbidire la zona intima con prodotti appositi, in particolar modo se si utilizza il rasoio
  • Utilizzare la modalità di depilazione scelta
  • Applicare creme lenitive per pelli delicate dopo la depilazione
  • Evitare l’esposizione al sole
  • Tenere pulita la zona intima
Strisce depilatorie per inguine
Strisce depilatorie (Canva – Inran.it)

Con i suggerimenti sopra elencati, evitano di causare rischi dovuti proprio ad una cattiva depilazione. Oltre all’irritazione, possono scatenarsi abrasioni, tagli, sfoghi e scottature. Soprattutto in estate, tra caldo e sole, bisogna prestare attenzione.

Impostazioni privacy