Le donne sono più stressate degli uomini: lo conferma il nuovo studio

Il nuovo studio rivela che le donne sono più stressate degli uomini: la ricerca svedese ha svelato tutti i dettagli .

La vita delle donne è cambiata radicalmente negli ultimi decenni, come dimostrano i dati in termini di livello di istruzione, occupazione fuori casa, reddito e altri fattori socioeconomici. Nonostante la qualità di vita e i diritti avuti nel corso del tempo, la donna è sempre messa sotto esame e giudicata per ogni minima mossa.

perché le donne sono più stressate
Stress (Canva – Inran.it)

Non mancano, infatti, le critiche sia in ambito personale che lavorativo, dove le persone si aspettano sempre che la donna sia perfetta e non sbagli mai. Questo carico emotivo comporta delle conseguenze, uno studio svedese ha rilevato che la popolazione femminile è più soggetta a stress ed ansia rispetto agli uomini.

Le donne sono più stressate e ansiose degli uomini: la ricerca non mente

La ricerca svedese è stata pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience e riportata da Elle France. Secondo il Ministero della Salute francese, una buona fetta di popolazione è soggetta ad avere grandi disturbi, con rischi maggiori per il genere femminile.

stress lavorativo
Stress e donna (Canva – Inran.it)

L’esperimento della ricerca svedese è stato fatto sui topi, rivelando quali sono le cellule nervose e i neuroni coinvolti nella creazione degli stati emotivi negativi, stress cronico compreso. Secondo lo studio, in situazioni stressanti e ansiose si attivano processi che coinvolgono l’ipotalamo e l’abenula. Il legame tra queste strutture era già stato scoperto in un precedente articolo, ma con quest’ultimo hanno potuto rilevare quali neuroni sono coinvolti nel processo. Inoltre, già da tempo si era a conoscenza di come le donne erano più inclini ad essere ansiose e alla depressione rispetto agli uomini. Con questo studio si è scoperto il meccanismo biologico dietro ciò.

Topi da laboratorio
Topi da laboratorio (Canva – Inran.it)

Secondo i risultati, i neuroni coinvolti nello stress hanno un recettore degli estrogeni, il quale può spiegare perché le donne sono più sensibili allo stress. Sia topi maschi che femmine sono stati sottoposti allo stesso livello di stress. Tuttavia il topo femmina ha sviluppato una risposta più duratura rispetto al maschio. Lo studio ha quindi rilevato che biologicamente la donna è più predisposta allo stress a causa di fattori legati al cervello.

Impostazioni privacy