Ti piace stare da solo? Cosa ne pensa lo psicologo

Ti piace stare da solo, ma temi il giudizio altrui? Cosa ne pensa lo psicologo a riguardo? I risvolti che questa scelta può avere nella società. 

La solitudine spesso non è capita o apprezzata. Addirittura viene temuta e se ne ha paura – nella maggior parte dei casi. E’ importante, però, sottolineare che solitudine non equivale ad essere solo, anzi. A pensarci bene sono molteplici gli aspetti positivi del trascorrere qualche giorno per conto proprio o ricavarsi del tempo per se stessi.

Ti piace stare da solo?
Solitudine (Foto da Instagram – Inran.it)

Ci siamo lasciati col dire che solo la parola solitudine mette angoscia e tristezza, ma non dobbiamo confonderla con isolamento. Sono concetti ben differenti tra di loro. Si sceglie di stare da soli perché si ha bisogno di concentrarsi sul lavoro o su noi stessi. Lo si sceglie quando si ha bisogno di staccare un po’ la spina dallo stress e dalla routine di tutti i giorni. Questo non vuole dire non avere relazioni.

Il piacere dello stare da solo? Ecco cosa ne pensa lo psicologo

Vivendo in un mondo frenetico, diventa quasi un lusso potersi concedere un momento di solitudine per rallentare. Ma cosa ne pensano gli psicologi di questa necessità?

Ti piace stare da solo?
Donna seduta da sola (Foto da Canva – Inran.it)

Ti piace stare da solo? Non fartene un cruccio, anche se la società condanna questa scelta di vita. Non c’è davvero nulla di sbagliato nel volersi dedicare del tempo. Importante, però capire quali sono le cause e le motivazioni che portano un individuo a desiderare la solitudine. Si nasconde un problema, ad esempio, che si fa fatica a condividere con il prossimo. Quando siamo soli, infatti, riusciamo ad essere totalmente liberi di essere noi stessi, poiché non ci coiamo del pensiero e delle aspettative altrui.

Gli psicologi evidenziano che avere dei momenti di solitudine è fisiologico. Bisogna prescindere, però, dalla volontà di non avere rapporti con altri individui e dalla necessità di isolarsi pur di non stare a contatto con il prossimo. Recenti studi hanno confermato come oltre il 25 % della popolazione ha il forte desiderio di ritagliarsi qualche momento della giornata o della settimana per dedicarsi a se stesso.

Ti piace stare da solo?
Solitudine (Foto da Instagram – Inran.it)

Sebbene questa scelta sia spesso non capita e fraintesa, è importante farsi forza su ciò che sentiamo sia meglio per noi. Dunque, anche lo stare da soli se poi ci permette di avere delle relazioni più sane e durature a lungo termine.

Impostazioni privacy